• Settembre 25, 2020, 02:08:49 am

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Autore Topic: Dynasty  (Letto 2352 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline stich77

  • Nostra Signora degli Arrosticini
  • Sr. Member
  • *
  • Post: 412
    • Mostra profilo
Dynasty
« il: Novembre 30, 2011, 01:53:25 am »
Brutta news, pare che Dynasty Scans chiuda. Una brutta perdita.
Per fortuna sembra che il reader sarà mantenuto, il più efficace sistema di reader per i manga yuri.

http://dynasty-scans.com/

Offline Faeris

  • Full Member
  • Hero Member
  • ******
  • Post: 591
  • utonta
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #1 il: Novembre 30, 2011, 10:58:33 am »
Eh già. Molte delle serie sono state prese in carico da Payapaya, che pubblicherà due capitoli di Sasameki Koto che dopo passerà a Maki Maki. È un gran peccato, avevano ancora tante serie interessanti iniziate da poco, come "Prism", che consiglio.
Per considerazioni ulteriori considerazioni mi autocito da thread di Aoi Hana:
Citazione

E infine molla definitivamente anche Dynasty, che a quanto pare manterrà in vita solo il reader online, effettivamente diventato un punto di riferimento per le scanlation di Yuri. L'interesse per il genere sta calando, e l'onda degli appassionati che avevano cominciato l'attività tra il 2000 e il 2005 sta lentamente sparendo. È molto triste vedere tutto ciò, ma probabilmente inevitabile.

Certo le (già poche) uscite presenti arriveranno ancora meno a noi occidentali, questo non aiuta di certo.


Cosa ne pensate?
"Maybe I fall in love too easily... But that's the only way I've ever loved women."


Beccate! >:]

Offline Memory of dream

  • Full Member
  • Hero Member
  • ******
  • Post: 629
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #2 il: Dicembre 06, 2011, 19:46:09 pm »
Personalmente ritengo che i vari autori, le case di produzione, ecc. non hanno saputo cogliere il momento proprizio che si è visto dal 2004 al 2007. In molte altre occasioni ho puntato il dito su come un po' tutte le serie (manga o anime) si assomigliassere e mancassero di qualcosa. Per far sfondare il genere ci sarebbe voluto qualcosa di tanto valido da ispirare altri a fare lo stesso, invece tratte qualche rara perla (che sfortunatamente non andava al di là dall'essere una buona serie) abbiamo assistito a serie mediocri belle da vedere o leggere ma subito dopo averle finite non ti lasciano granché.

Qualcuno potrebbe dire che non c'è una grosso fandom a supportare serie di questo tipo, ma io sono convinto del contrario (marimite non aveva forse un grosso seguito di appassionati? e nell'universo di Mai hime non erano forse i fan della coppia ShizXNatsu i più numerosi? basta vedere sulla rete quanto materiale si trova su quest'ultima coppia e quanto su tutti i restanti personaggi)

Perché, lo dico per l'ennesima volta, non c'è stato qualcuno che ha avuto il coraggio (e la capacità questa è essenziale) di fare una serie più seria, più realistica? Le serie più o meno comiche sono piacevoli ma purtroppo non vanno bene per portare alla ribalta un genere. Perché la paura di una serie dove non c'è una seconda interpretazione, una che gridi "Questo è yuri e va bene così"?

Mi viene in mente l'ultima puntata di "Ben-to" che chiunque ha visto sa essere presente una ragazza (la presidentessa del consiglio studentesco) follemente innamorata (non ricambiata) di un'altra ragazza. C'è una scena che pur con alcuni difetti avrebbe potuto essere una buonissima scena di un'altra serie. Purtroppo poi viene rovinata dal voler seguire la strada dei cliché.
E parlando di cliché mi duole ammetterre che le serie yuri sono ancora più infarcite delle altre.

Tutto questo alla fine ha portato i fan ad essere stanchi e sempre meno motivati... alla fin fine che motivo c'è di continuare a tradurre sasameki koto se per x capitoli non cambia nulla? o Aoi Hana (e aggiungo Horou musuko) dove l'autrice dimostra di non saper ancora gestire la trama (o forse il dover allungare il brodo) porta a perdere il punto focale della storia?

Ditemi quale serie è così speciale, così bella da non farvi vedere lora di leggere o vedere il capitolo o l'episodio successivo? quand'è l'ultima volta che con una serie yuri siete rimasti incollati al monitor fino a tarda notte perché talmente presi da non poter interrompere la visione? A me da molto molto tempo, eppure mi succede con i libri (Martin sà il fatto suo) o con altre serie d'animazione anche molto recenti (vedi il nuovo last exile o Usagi drop o Fate/Zero)...

Spero che prima o poi qualcuno si accorga che le cose devono cambiare oppure sono molto dubbioso sul futuro dello yuri
http://www.mangadreamworld.it
Non avrò altra scelta se non comportarmi come un soldato che non conosce la paura. (Unistall - Bokurano)
Se ti interessa il folklore giapponese seguimi qui => http://www.jappop.com/

Offline Faeris

  • Full Member
  • Hero Member
  • ******
  • Post: 591
  • utonta
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #3 il: Dicembre 07, 2011, 12:25:22 pm »
Il fatto che è che stiamo parlando del Giappone, un Paese dove l'omosessualità come "cosa seria" non è certo ben vista, sapete meglio di me che finché si tratta di esperimenti di ragazzini va tutto bene, un anime che tratti di questi argomenti in modo "adulto" rischierebbe la censura temo.

In secondo luogo concordo con Memory sul fatto che non è stata adeguatamente sfruttata l'onda lunga provocata da serie come Marimite.

Però sui manga non sono d'accordo, si trovano ancora un sacco di spunti interessanti che vanno ben al di là delle tematiche affrontate negli anime. Lo stesso Aoi Hana tratta di Fumi e di Ah-chan e il loro rapporto va bene trattato così com'è, in un altro modo sarebbe la solita storia yuri-centrica senza molto altro, è questo che relega il genere a rimanere di "nicchia".
La fiction (intesa come narrazione) yuri ideale per me rimane una storia solida di per sé in cui la protagonista è anche attratta dalle donne, metterlo come argomento principale secondo me è limitante.
"Maybe I fall in love too easily... But that's the only way I've ever loved women."


Beccate! >:]

Offline Memory of dream

  • Full Member
  • Hero Member
  • ******
  • Post: 629
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #4 il: Dicembre 07, 2011, 23:48:48 pm »
Vado con ordine:

Aoi hana ha un difetto che è tipico dell'autrice (infatti fa lo stesso anche in horou musuko): si perde strada facendo. Non si tratta di rendere la storia incentrata su un solo elemento, bensì di saper gestire una trama anche molto complessa ma senza perdere di vista il punto focale. Ora, io scrivo ormai da molti anni (con una breve parentesi nel mondo del manga) quindi qualcosa l'ho imparata e seppur la narrativa risponde a regole diverse un elemento lo hanno in comune: non importa quanto ti allontani dall'elemento centrale ma devi sempre tenerlo ben presente (versione semplificata ^_^ in realtà è un po' più complesso).

Facciamo un esempio che non c'entra nulla: se narro di un cavalire senza macchia in viaggio per salvare la principessa non c'è nulla di male se narro cosa fa in uno dei paesi in cui si ferma la notte (fosse anche una lunga avventura come unico modo di garantirsi il passaggio). Se però ad un certo punto non è più il cavaliere senza macchia che fa qualcosa per il villaggio per aver modo di salvare la principessa, ma il cavaliere che fa qualcosa per il villaggio qualcosa non va.

L'autrice di Aoi hana fa esattamente questo, anzi fa peggio cerca di allungare il brodo senza procedere, lo fa anche in horou musuko dove sono decine di capitoli dove i protagonisti fanno qualcosa ma senza che si avverta la crescita, o il cambiamento, ma neanche l'indecisione o la paura. Semplicemente agiscono.
Per me è semplicemente sinonimo di non essere ancora l'autrice abbastanza matura (d'altra parte anche Martin con le sue Cronache ha commesso degli errori per via del non essere abituato a lavorare su serie tanto lunghe) oppure un voler/dover allungare il brodo.

Ora non dico che non ci siano manga yuri validi in assoluto, qualche eccezione c'è ma non fa altro che confermare un certo piattume. Mi vengono in mente wife and wife (molto carino) oppure Kimi koi limit, eppure anche questi hanno i loro limiti. In effetti se parliamo di spunti interessanti qualcosa si trova, il problema è trovare un manga che abbia più di qualche spunto. Anche solo il fattore lunghezza è determinante, in ambito yuri non c'è un "Adachi" in grado di emozionare anche solo con 4 tavole senza una parola. Al tempo stesso mancano anche storie di un certa lunghezza in grado di delineare dei caratteri credibili e delle storie complesse.

Citazione
La fiction (intesa come narrazione) yuri ideale per me rimane una storia solida di per sé in cui la protagonista è anche attratta dalle donne, metterlo come argomento principale secondo me è limitante.


Dipende. Immagina la storia seguente:

Sakura ha 30 anni, fa l'insegnante ma ancora non è sposata. Non può perché la persona che ama non è un uomo ma una donna, Chie. La madre però non lo sa e continua a portarle proposte per l'omiai.
Un giorno, però la madre dopo aver sentito delle voci sulle preferenze della figlia decide di chiederglielo. Sakura risponde con sincerità e il loro rapporto si incrina. Come se non bastasse la notizia arriva anche a scuola mettendo a rischio il suo posto di lavoro.
Cosa farà Sakura? Conformarsi al volere altrui per evitare problemi o seguirà il proprio cuore?

Una storia del genere non è originale in senso stretto (ma l'originalità in senso stretto è morta molto tempo fa) ma se ben narrata saprebbe essere un'ottima storia (quanto positivo il finale sarebbe da decidere, io opterei per uno di taglio più realistico dove decide di seguire il cuore pagando il prezzo di perdere il posto di lavoro, ma riappacificandosi con la madre e presentandole la ragazza).

Un punto assolutamente necessario dovrebbe essere la presenza della componente maschile, e sopratutto il suo essere ragazzi "validi", altrimenti il rischio è di trasmettere il significato di scelta omosessuale per mancanza di alternative (cosa che sarebbe squallida...).

Si potrebbero fare altre decine di esempi di buone storie incentrate sulla tematica. Non sono certo da disprezzare serie dove la protagonista è attratta dalle donne senza che questo sia l'elemento focale, ma per affermare un genere è necessario in primo luogo una serie che lo mette come argomento principale.

Non disprezzerei una serie con lo stile narrativo di Adachi, col suo mix di sport e sentimenti in proporzioni perfette e con la sua capacità espressiva... provate a immaginare un Mila e shiro (che nella mia mente è sempre stato molto yuri) con meno pallavolo e  più sentimenti (un'attrazione tra Mila e Nami, oppure con Kaori... o addirittura un triangolo che riesce sempre a dare un po' di pepe alla storia).

Se non osano un po' non cambierà mai nulla.
http://www.mangadreamworld.it
Non avrò altra scelta se non comportarmi come un soldato che non conosce la paura. (Unistall - Bokurano)
Se ti interessa il folklore giapponese seguimi qui => http://www.jappop.com/

Offline stich77

  • Nostra Signora degli Arrosticini
  • Sr. Member
  • *
  • Post: 412
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #5 il: Dicembre 24, 2011, 01:42:09 am »
Lililiious intanto smette con le nuove pubblicazioni, dedicandosi a duojinshi e vecchie serie.
Ditemi voi, ma a me sembra un passo indietro. Riprendendo il discorso di MoD, con cui mi trovo perfettamente d'accordo, mi sembra che ci sia sempre meno il coraggio della scommessa, e il duojinshi è un andare sul sicuro.  è vero, come dice MoD, che tanti manga non hanno osato, ma a me personalmente hanno dato qualcosa, come la storia di Nanao e Matsumoto, o come Chatting at Amber Tea House, o come Aoi Hana, soggetta di recente a delle vostre critiche. Il doujinshi è uno spazio in meno alla creatività (e si badi, ho una collezione che fa spavento, da Sailor Moon a tutto quello che è uscito su Mai Hime, per cui apprezzo il genere), e la scelta di Lililicious è un'ennesima perdita per i fan dello yuri, insieme al forfait di dynasty.
Temo il problema sia alla radice. Abbiamo vissuto "yuricamente" parlando una felice stagione nel 2004 su cui si è marciato abbondantemente per almeno 5 anni. Ma ormai la linfa si è esaurita. Dunque chiedo a voi, più esperti di me, perchè si è fatto marcia indietro nonostante il successo planetario di titoli come Mia Hime e Maria Sama?E a parte Gintama, avete altri titoli con personaggi Yuri? Ma soprattutto, e questa è una piccola provocazione, cercate dello yuri al di fuori dei titoli specificamente dedicati?
Io sì e mi pare che questa possa essere una strada, imboccata già a suo tempo da mai hime. Non la specificità permette a un genere di avere successo, ma la normalità della sua comprensione in prodotti rivolti ad un target più ampio.
Rinnovo i miei auguri a tutti voi.
« Ultima modifica: Dicembre 25, 2011, 02:58:21 am da stich77 »

Offline Memory of dream

  • Full Member
  • Hero Member
  • ******
  • Post: 629
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #6 il: Dicembre 28, 2011, 12:39:46 pm »
Non cerco yuri esclusivamente in serie "dedicate", anzi sono dell'idea che oltre alle serie dedicate lo yuri debba esistere anche all'interno degli altri generi (mai hime è un esempio, oppure The specialist, una fanfiction alternative universe di evagelion, eccellente di oltre 500 pagine dove due personaggi creati ex novo per la fanfiction, due ragazze ben caratterizzate e in grado di farti affezionare fin dai primi momenti (anzi sono loro i personaggi principali in questo caso) hanno una relazione che si sviluppa man mano che la storia va avanti) .

Il problema come dicevo è che allo stato attuale non esiste una (o più serie, magari) yuri centrica di grande valore ma allo stesso tempo esplicita in modo da non poter essere fraintesa sul messaggio (pensiamo ai drama che parlano di ragazzine incinte che vogliono tenere il bambino, se non sbaglio la più famossa è 14 sai no haha, in quel caso il messaggio è chiaro, nessuno può dire che in realtà significava altro. Oggi come oggi abbiamo serie belle come marimite ma che possono sempre essere lette in altro modo, oppure serie più esplicite ma troppo ricche di cliché o comunque di no alto livello.


Il problema dei personaggi omosessuali all'interno di serie di genere diverso, senza che alle spalle ci sia il genere a sé stante comporta un rischio: quello che i personaggi saranno stereotipati e poco incisivi (ripeto se guardate ben-to o ika musume ci sono personaggi yuri ma letti in chiave fanservice). Non è questo il sentiero che mi auguro.

Una serie che non mi aspettavo avere nulla a che fare con lo yuri, invece a mio avviso possiede una vena inconfondibile è Last exile 2: Giselle a mio avviso è fortemente innamorata di Fam, non come una sorella adottiva, ma qualcosa di molto di più, anche se forse lei stessa non ne è pienamente consapevole. Non posso dire che sia chiaro come il sole, ma secondo me è un segnale di fumo estremamente visibile, forse anche qualcosa in più.
Nessuno lo sta vedendo?

http://www.mangadreamworld.it
Non avrò altra scelta se non comportarmi come un soldato che non conosce la paura. (Unistall - Bokurano)
Se ti interessa il folklore giapponese seguimi qui => http://www.jappop.com/

Offline AnimeJap81

  • Colei che ha visto la luce. Anzi 3.
  • Hero Member
  • *
  • Post: 1524
  • "Shiznat & Marina Ranieri & PEPSI Obsessed O_o"
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #7 il: Dicembre 28, 2011, 23:51:31 pm »
Oddio!  :o Hanno fatto la seconda serie di Last exile?!? Ho amato quell'anime!
Una luce in questa vita difficile, questo forum... Grazie!

Un'altra luce si è accesa: Bentornato Sheva!

Terza luce: MARINA/ALESSIA!!!!!!

Offline Memory of dream

  • Full Member
  • Hero Member
  • ******
  • Post: 629
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #8 il: Dicembre 31, 2011, 13:02:00 pm »
La seconda serie di Last exile sta andando in onda in questa stagione autunnale e proseguirà in quella invernale, al momento conta 11 episodi e dovrebbe riprendere i primi di gennaio (se non sbaglio il 2)
http://www.mangadreamworld.it
Non avrò altra scelta se non comportarmi come un soldato che non conosce la paura. (Unistall - Bokurano)
Se ti interessa il folklore giapponese seguimi qui => http://www.jappop.com/

Offline jaycee

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 346
    • Mostra profilo
Re: Dynasty
« Risposta #9 il: Maggio 07, 2012, 23:04:14 pm »
un po' non mi piace il fatto che abbiano aperto le porte anche a titoli non yuri, visto che ci sono molti altri siti che pubblicano roba non yuri sarebbe stato bello avvalersi di un reader solo yuroso...ma posso capire che un sito debba raccimolarsi un po' di visite in più...

btw grazie a loro ho iniziato a leggere tutti gli yuri hime, mi sono finito un paio di serie e ne sto seguendo altre 2/3...quindi direi che non mi posso lamentare :)
sono riuscito a leggere molti manga yuri in streaming da qui http://www.mangafox.com/