SAIT forum

Shoujo-ai and Yuri Board (l'omosessualità nei media giapponesi e derivati) => [PUB] Anime e Manga => Topic aperto da: Windter - Marzo 10, 2007, 22:36:00 pm

Titolo: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 10, 2007, 22:36:00 pm
Ok, io sono un'appassionata di quest'anime a livello di fanatismo, quindi sono di parte, a prescindere. Ma chiunque non l'abbia visto CORRRAAA a scaricarl... ehm, ad importarlo dall'america (=PPP), perché ne vale assolutamente la pena!

C'è qualcuno fra voi che ha già avuto modo di vederlo? E se sì, che ne pensate?
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 12, 2007, 16:59:59 pm
... Ho... ho visto la prima puntata (http://digilander.libero.it/katalog/emo/Piatti/emoticons_piattig015.gif)... rischio il ban?
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 12, 2007, 18:23:20 pm

... Ho... ho visto la prima puntata (http://digilander.libero.it/katalog/emo/Piatti/emoticons_piattig015.gif)... rischio il ban?

Ma da dove, da qui?

No, no, ma va che ban. Però è giusto si sappia come stanno le cose perché le leggi italiane sul discorso fansub non esistono, quindi almeno sapere come si regolano i vari gruppi è opportuno.

D'altronde, il fansub non "dovrebbe" essere illegale fino ad acquisto dei diritti in Italia, per cui... E poi noi non facciamo fansub :) A parte alcune scanlation di doujinshi di Mai-HiME/Mai-Otome che potete trovar sul sotto-sito gestito da Windter.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 12, 2007, 18:49:50 pm
Grazie Haru, mi correggo...

Ho visto solo la prima puntata.

...
E ora? Lo rischio? ;D

Conto di porvi rimedio presto. Il fatto è che ho scoperto Mai-Hime subito dopo aver visto l'inizio di Kannazuki no Miko. Non so perchè decisi di mettere KnM da parte, a pensarci bene lo stile dei disegni di Mai-Hime nemmeno mi piaceva (venivo da Stopani, fin troppo affusolato).
Mah :)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 12, 2007, 19:03:37 pm
AHHHH!  ;D

Beh, oddio, in Mai-HiME ci sono Shizuru e Natsuki, quindi come darti torto. E poi io ho il dente avvelenato con Chikane, quindi... per stavolta sei salva :P

Piuttosto, vedi se riesci a trovare Marimite perché Dèi se merita. E poi se ti è piaciuto Stopani che - diciamocelo :P - di Marimite è la brutta copia, Maria-sama l'amerai!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 13, 2007, 00:17:57 am
Argh, bhè si, Stopani non è delicato e curato come Marimite, i disegni sono peggiori, i personaggi più stereotipati, ma affronta l'argomento innamoramento in maniera più intraprendente e diretta, con un pizzico (pizzico?) di dramma.
Maria-sama la vedo più come una storia sulle relazioni tra ragazze in generale e sulle personalità diversissime dei personaggi, Strawberry Panic invece pone apertamente l'accento sulla storia Shizuma+"cosetta lì con la coda rossa", attorno alla quale ruotano le altre coppie. Non li vedo come progetti paragonabili, ma è anche vero che di Marimite ho visto solo la prima serie e poche puntate della seconda ;D
Insomma sono una novizia del genere :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 13, 2007, 00:31:55 am
Personalmente la grossa differenza che trovo fra StroPani e Marimite sta nella gestione dei personaggi. Al di là dei disegni, StroPani pretende di avere una storia laddove è evidente che la trama manchi completamente, caratteristica comune anche a Marimite - ne convengo - con la sola differenza che quest'ultimo presenta psicologie molto più accuratamente approfondite.

E' anche verso che StroPani va molto più dritto al punto, addirittura andando a giocare intorno al triangolo Shizuma/Nagisa/Amica stalker di cui non ricordo il nome. Però, al di là della presenza della somma Chikaru-Sama, croce e delizia di quell'anime (chiedo scusa, la fangirl che c'è in me doveva sfogarsi!), finiscono per essere un po' tutti episodi più o meno autoconclusivi, nei quali ogni tanto tornano a spuntare un brandello di storia o di rapporti fra i pg, come se gli autori si fossero ricordati solo ogni tanto di mettercene qualche accenno qua e là...  ???


Ok, giusto per tornare in topic: AAAAAH! Un solo episodio di KnM?

Guarda, Kannazuki all'inizio può sembrare un anime sciocco, una di quelle serie piene di robottoni e combattimenti, ma - senza anticipare niente - dico solo che dall'8 episodio in poi... tutto si svela!

Consiglio davvero vivamente di guardarlo, perché l'inizio può ingannare, ed è un gioiellino che a mio parere vale davvero la pena di seguire!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 13, 2007, 00:48:37 am
Tamao... si chiama Tamao.

Pensa a Tomoe e cambia qualche vocale, vedrai che non te la scordi più! :P

< scappa, prima di finire male >
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 13, 2007, 01:02:19 am
Tamao... si chiama Tamao.

Pensa a Tomoe e cambia qualche vocale, vedrai che non te la scordi più! :P

< scappa, prima di finire male >

-_______-''''....
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 13, 2007, 01:33:03 am
;D

(Ma cos'è una stalker? (http://digilander.libero.it/katalog/emo/Piatti/emoticons_piattig015.gif))
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 13, 2007, 16:34:13 pm
Le/Gli stalker sono... oddio come te lo spiego... sai quelle persone ossessionate che ti seguono, ti spiano, ti controllano? :P Ecco.

Tamao è un po' stalker nei confronti di Nagisa >_<'
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 14, 2007, 03:00:43 am
Allora.. mi appresto a scrivere in uno stato psicoemotivo poco stabile, quindi prendo per prima le distanze da quel che sto per scrivere riservandomi di cambiare idea tra qualche giorno :P

Mi son guardata tutta la serie senza interruzioni, scelta che probabilmente non è risultata saggia. Forse delle sfumature non hanno ancora avuto il tempo di posarsi sul fondo per riuscire a farmi considerare la storia in un suo complesso più ampio.

(Da qui parlo della serie quindi per chi non l'avesse ancora vista consiglio di saltare direttamente tutto il post :))

Fino al 7°-8° episodio ho sperimentato un doloroso senso di condivisione nei confronti delle sensazioni di Chikane, parallelamente Himeko mi stava proprio sulle balle ;D cosa alla quale non ho potuto resistere per una sorta di incompatibilità caratteriale.

Purtroppo però il momento di rottura affrontato da Chikane l'ho trovato particolarmente superficiale (o meglio, trattato con superficialità). O forse non sono stata in grado io di cogliere determinati messaggi. E' stato un pò come se fosse mancato qualcosa al processo di trasformazione, troppo repentino, non spiegato (ovviamente, per conservare il colpo di scena finale. Però magari con qualche spunto in più lo spettatore avrebbe potuto partecipare maggiormente alla fase distruttiva della sacerdotessa della luna).
C'è da dire che l'allontanamento così veloce dal suo personaggio forse era l'unico modo per mettermi forzatamente sotto gli occhi il punto di vista di Himeko, di cui altrimenti non mi sarei minimamente interessata.
Nonostante questo tutta la fase precedente al combattimento l'ho vissuta in modo molto confusionario, basandomi su supposizioni. Non riuscivo a comprendere se voleva essere il momento in cui Himeko comprendeva la natura dei suoi sentimenti per Chikane (cosa che alla fine infatti si è rivelata errata).

Arriviamo al combattimento finale. Bello.
Chikane insondabile come desiderava essere, sino al momento in cui rivela le sue motivazioni e Himeko solleva il velo posto sui suoi sentimenti. Ecco da qui il mio dispiacere, dovrei credere che Himeko fosse consapevole dei suoi sentimenti per Chikane dall'inizio? Oppure ho interpretato male io i sottotitoli in inglese?
Perchè il suo comportamento per tutta la serie è stato pessimo e debole. Ok, le lacrime durante il bacio con Souma potevano far supporre qualcosa, ma la scena sul letto con l'abito rovinato faceva pensare a tutto tranne a una Himeko che nutre un sentimento d'amore e desiderio nei confronti di Chikane. (Dolcissima lei che posa il capo sulla sua testa o___ò)
Insomma, mi son ritrovata di fronte a una dichiarazione d'amore alla quale non ho potuto credere in base ai fatti presentati, ma che ho dovuto accettare e basta (percarità, son contenta, però sento che manca qualcosa).
E l'aggressione/violenza subita da Himeko? Ahh, che soddisfazione la scena in cui Chikane se ne frega altamente dei ciondoli (così impara >__<), però ecco... a quel punto, nonostante ovviamente non fosse una situazioncina idilliaca, la biondastra non aveva alcun motivo per nascondere il suo sentimento.

Tutto il resto straziante (la porta del tempio sulla luna che si chiude davanti a una Chikane seduta compostissima :'(). Bello, ma con il peso di un punto interrogativo schiacciante :(
Lieto fine consolatore.

Conclusione >:(:
Chikane = *__*
Himeko = tsk è__é
Souma = ... chi?
Fratello di Souma = interessante, aveva qualcosa di Shizuma che me l'ha fatto piacere, forse ;D

Spero di essermi sbagliata io su qualcosa e trovare una chiave di lettura per ora sconosciuta :)

[Grazie Haru per la spiegazione ;D]
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 14, 2007, 03:36:19 am
Pss :P

scorri i titoli di coda, falli finire e beccati il vero finale ù.ù


(P.S.: domani le mie considerazioni su KnM, ora sono esausta e mi aspetta Karin-saaaan!)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 14, 2007, 05:19:10 am
Zi l'ho visto, nyahahah ;D

(Ma perchè sono ancora sveglia? ??? bha..)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 14, 2007, 05:52:54 am
Aaaah, Kannazuki... si parla di Kannazuki ahahaha *_*

Innanzitutto, c'è da calcolare che è un 12, e si vede: esattamente come in Soukou no Strain, il ritmo è teso, vibrante, non si perde un solo istante nemmeno su quelli che dovrebbero essere i "cattivi", e che finiscono inevitabilmente in secondo piano. Tutto è fatto di corsa, tutto quel che si può lasciare intendere è lasciato a intendere, e forse per questo motivo in tanti si perdono buona parte dei retroscena di quest'anime, che magari si colgono meglio alla seconda/terza visione.

Vediamo un po': come hai interpretato il cambiamento di Chikane nel 7° episodio? Per intenderci, tutto il suo comportamento da quando esce dall'illusione di Sister in poi, compresa la danza di spade ed escluso il gran finale: secondo te perché lo fa?
Parli di distruzione della sacerdotessa della luna, cosa con cui sono d'accordo... ma fino ad un certo punto. Per quanto riguarda Himeko sono d'accordo sulla sua inutilità (non a caso Himeko è soprannominata "La Donna Inutile", ormai dalla notte dei tempi... vero Haru?) fino all'ultimo episodio, ma lì, ma lì...

Mi risulta complicato credere in una Himeko che sin dall'inizio conosce i suoi veri sentimenti, ma magari è meglio prima soffermarci su Chikane per poterne parlare poi meglio, perché credo che le due cose siano molto strettamente collegate =P

Per ora da qui è tutto, Windter passa la parola allo studio!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 14, 2007, 09:21:32 am
Noto che l'insonnia dilaga. 8)

Ebbene, si avevo messo in conto l'idea che con solo 12 ep disponibili qualcosa venisse sacrificato. Ma, ma ma, ma io.. >__< dipppiù ecco. Lo rivedrò @__@, anche perchè ora dovrò torturare la mia ragazza facendoglielo visionare per poi farmi dare forzatamente ragione. Ci vorranno molte visioni, rewind etc, per farla capitolare.

Il cambiamento di Chikane: Dopo essersi fatta calpestare con ogni traiettoria possibile dalla biondastra inconsapevole, le capita pure l'incontro con Sister. Resta confusa ma alla fine riconosce l'illusione. Non ho capito granchè il passaggio "I don't want to be blessed" seguito da un "I am.." che si perde nel nulla ("I am" nel senso di "I am (already) blessed" oppure "I am..<qualcosa che non aggiunge>"?). Vede Himeko e Souma che si baciano e le affiorano delle visioni in cui lei impugna una lama insanguinata e l'altra sacerdotessa è morente. Il suo glifo s'illumina (Si era già illuminato prima? Non ricordo).
A questo punto mi è venuto da pensare che le visioni l'abbiano convinta del fatto che non solo lei non è in grado di proteggere Himeko come desidera, ma anche che lei sarà la causa di ulteriori sofferenze per la persona che ama e quindi cerca di allontanarla. Oppure che sia in qualche modo posseduta e non agisca di sua iniziativa (ma non mi pare molto plausibile visto che poi uccide tutti coloro che avrebbero potuto manovrarla, ma il suo atteggiamento non cambia).
Solo quando è lei stessa a spiegarlo arrivo a capire che, odiando Ame no Qualcosa, la sua presenza rendeva impossibile la sua evocazione e per liberarsi dal senso di colpa passa la nemico per essere uccisa.

C'è da dire che a me è parso che Chikane avesse le idee chiare sui suoi sentimenti sin dall'inizio, ma ora mi sta venendo il dubbio O_o aiuto.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 14, 2007, 14:48:05 pm
Kannazuki no Miko è così, o lo si odia o lo si ama alla follia :P
Diciamo che io non amo particolarmente KnM, ma sono persa dei suoi personaggi, Chikane su tutti... ma anche Himeko.

Che poi diciamocelo, a me le donne "inutili" piacciono proprio quando accostate ad un pg forte, Shimako compresa... che scintilla e arreda quanto vi pare, però intanto è la petite-soeur di Satou Sei... da stasera inizio a scintillare anche io, se mi date una Sei come onee-sama <_< (inciso "donne inutili" aperto e chiuso!)

Attenzione da qui in avanti spoiler!

Venendo a Kannazuki, secondo me l'errore che si commette è quello di considerare Chikane e Himeko come due persone normali... lo sono, ma sono anche e soprattutto le due Miko del Sole e della Luna. Forse in Himeko questo si vede meno, ma in Chikane è assolutamente evidente che la sua natura non può in alcun modo essere scissa dalla sua missione in terra.
Ovviamente, fra le due Chikane è anche il personaggio più complesso... da qualche parte, in inglese, ho letto interi trattati su di lei e sulla sua psicologia e non è facile capire perché si comporta in certi modi piuttosto che altri. Prima di tutto, c'è da considerare che lei non è solo innamorata di Himeko, ma soprattutto ama Himeko e queste sono due cose comunque diverse. Per amore si è pronti anche a sopportare di tutto, tant'è che Chikane subisce la situazione con Souma senza mai ostacolare la ragazza che ama e tutto questo per il suo bene. C'è qui una componente di altruismo che è tipica dell'Amore, quello con la A maiuscola.

Venendo alla storia, ben presto le due si ritrovano sullo stesso fronte comune per volere quasi del fato, ed iniziano le evocazioni di Ame no Murakumo che però non compare. Il motivo, come già accennato, è semplice: come può Chikane far sì che risucceda quanto accadde nella precedente battaglia contro Yamata no Orochi? Da notare, però, che questo suo comportamento non è consapevole, ma istintivo... il dolore che ha provato nell'uccidere la sacerdotessa della Luna è talmente forte che si è radicato in lei e ora impedisce l'evocazione del Dio. In questa fase, Himeko vive allegramente nell'aria, fra fiorellini e farfalline :P Vuole evidentemente bene a Chikane e anche nella vita è evidentemente dipendente da lei, eppure non riesce a far luce sui suoi sentimenti.
E qui si entra nell'area della speculazione. Secondo me, se in Chikane è radicato l'amore che prova per Himeko, ma nascosto il ricordo dell'uccisione che le impedisce di evocare Ame no Murakumo, anche in Himeko può esistere qualcosa del genere. Quindi sempre secondo me, anche Himeko è incosciamente innamorata di Chikane, ma appunto non ne è consapevole, sebbene sia evidente il modo in cui dipende da lei, in modo in cui nonostante tutto le è legata... per esempio, quando le compra il regalo nel centro commerciale... voglio dire, sta uscendo con il ragazzo di cui presumibilmene è innamorata, ma nonostante ciò, ruota ancora intorno a Chikane al punto da pensare a lei e comprarle un regalo... situazione bizzarra. E secondo me, in questa fase anche Souma inizia a capire come stanno le cose, tant'è che poi di fronte alla rivelazione finale prova sì dolore, ma è un dolore attenuato dalla consapevolezza che quelle due appartengono l'una all'altra.

Venendo al modo di agire di Chikane... è difficile razionalizzare. Parto dal presupposto che lei sia uno dei personaggi più approfonditi fra tutti quelli in cui in questi tempi mi sono imbattuta - e premetto che sono tanti. Chikane è viva. Quando dico così, voglio dire che lei ha proprio i modi di fare e di pensare e di agire di una persona vera... e non è buona, perché pensare a Chikane come un personaggio buono sarebbe molto riduttivo. Inoltre, man a mano che la consapevolezza si fa strada in lei, secondo me lei razionalizza anche un'altra cosa e cioè che, essendo fra le due la parte dominante e più forte, al 99% si ripeterà l'incubo della volta precedente, con lei che uccide Himeko e questo davvero non se lo può permettere. Quindi sfrutta a suo vantaggio la situazione ed in questo Chikane è molto, molto opportunista. Passa dalla parte dei cattivi, fingendosi una traditrice, per spingere Himeko ad odiarla. La violenta, la devasta, le fa intedere che è tornata a casa quando invece sta preparando l'affondo finale... e lo fa sempre con il sorriso sulle labbra perché sa di dover salvare il mondo, e vuole essere lei questa volta a morire. Atteggiamento egoista, a mio avviso - muoio per non soffrire di nuovo della tua morte - ma tanto azzeccato.

Intanto Himeko inizia a maturare la consapevolezza dei suoi sentimenti nei confronti di Chikane. Episodio chiave è per me quello in cui si ritrovano a casa come se niente fosse successo, la cenetta insieme, poi vanno a letto insieme... vita da coppia, e ad Himeko piace. Soprattutto, Himeko è stata devastata dalla privazione, dall'assenza di Chikane nei giorni precedenti, ne ha sofferto come mai prima di allora per qualcos'altro e quindi se si deve cercare uno spunto per capire da quando inizia a comprendere i suoi veri sentimenti, allora senza dubbio per me questo spunto è dato proprio dal dolore provato da Himeko per la privazione di Chikane. Devastante, davvero.

E poi si arriva alla danza di spada. La danza di spade è un canto d'amore, qualcosa di stupendo... Chikane è pronta a distruggere il mondo, pur di salvarlo. Lo getta nella devastazione quando lo colpisce con l'arco e tutto questo perché in Himeko sorga l'odio per la nuova Miko della Luna, che è tutto meno che la sua Chikane, e questo perché Himeko trovi la forza per ucciderla ed in tal modo salvare il mondo. E mentre Orochi si bea per quanto sta avvenendo, il piano di Chikane va in porto e Himeko la trafigge a morte. Non credo sia un caso che l'errore di distrazione definitivo avvenga quando Chikane recide il ciondolo a forma di conchiglia di Himeko. E' metafora di un legame che solo dopo essere stato reciso può essere ricostruito. E infatti poi si assiste alla confessione finale e all'accettazione di Himeko dei suoi stessi sentimenti. La "donna inutile", insomma, ha fatto il suo percorso di crescita che è più sottile e meno evidente rispetto a quello di Chikane, ma non per questo meno valido. Arrivano entrambe a quel punto, da strade differenti, ma solo per comprendere che non c'è modo per sottrarsi a ciò che sono: le due Miko del Sole e della Luna, che ruotano l'una intorno all'altra e sono destinate ad amarsi per sempre.

Il finale è straziante. Quando Himeko piange sulle foto che la ritraggono da sola, quelle stesse foto che invece erano state scattate con Chikane, il cui ricordo ora è stato cancellato dalla terra, giuro d'aver pianto come una scema anche io. Ma considerando il fatto che io piango su quasi tutti gli anime su cui metto le mani... :D questo non fa testo.

Insomma, KnM per me resta poesia. Basta pensare a tutto ciò che circonda Chikane e Himeko come contorno e concentrarsi su loro due... un po' come con Shizuru e Natsuki in Mai Hime, ed il gioco è fatto ù.ù


Miii quant'ho scritto °______°'''
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 14, 2007, 16:17:04 pm
Ok, meglio se rispondo passo passo mentre leggo, altrimenti non ce la faccio a ricapitolare ahahah

Venendo alla storia, ben presto le due si ritrovano sullo stesso fronte comune per volere quasi del fato, ed iniziano le evocazioni di Ame no Murakumo che però non compare. Il motivo, come già accennato, è semplice: come può Chikane far sì che risucceda quanto accadde nella precedente battaglia contro Yamata no Orochi?

Occhio che però alla prima visione questo può non essere chiaro, eh? Il finale di KnM è parecchio rocambolesco dopotutto, non è semplice seguire il filo della storia.

Le visioni che Chikane ha dopo essere uscita dalla "chiesa" sono immagini della loro vita precedente, nella quale Chikane e Himeko erano ancora le sacerdotesse del Sole e della Luna. In pratica ogni volta che riappare Orochi loro, nella loro corrente incarnazione, si danno da fare per sconfiggerlo, e per fare questo non solo devono evocare Ame no Murakumo, ma anche terminare il rituale con l'una che uccide l'altra. La volta precedente è successo che Chikane uccidesse Himeko, e quelle immagini di lei con la katana insanguinata e la maschera non sono altro che i ricordi che le ritornano di quell'avvenimento. Da quel momento in poi, lei agisce con la precisa memoria di quel che è accaduto nella vita precedente, e dei relativi sensi di colpa per aver ucciso la Himeko di allora.

(http://xs313.xs.to/xs313/07113/evilchikaneep103rk.jpg.xs.jpg) (http://xs.to/xs.php?h=xs313&d=07113&f=evilchikaneep103rk.jpg)


Citazione

(...) Secondo me, se in Chikane è radicato l'amore che prova per Himeko, ma nascosto il ricordo dell'uccisione che le impedisce di evocare Ame no Murakumo, anche in Himeko può esistere qualcosa del genere. Quindi sempre secondo me, anche Himeko è incosciamente innamorata di Chikane, ma appunto non ne è consapevole, sebbene sia evidente il modo in cui dipende da lei, in modo in cui nonostante tutto le è legata...


Personalmente non concordo. A mio parere Chikane e Himeko si innamorano semplicemente perché deve essere così. Non è una cosa inconscia, non è un ricordo: loro sono la Sacerdotessa del Sole e quella della Luna, si amerebbero sotto ogni forma ed in ogni tempo. Tra l'altro se non mi sbaglio qualcosa del genere era anche uscito dalle interviste agli autori tradotte nella versione americana del dvd, dopo magari ci butto un occhio ed eventualmente do conferma.


Citazione

Inoltre, man a mano che la consapevolezza si fa strada in lei, secondo me lei razionalizza anche un'altra cosa e cioè che, essendo fra le due la parte dominante e più forte, al 99% si ripeterà l'incubo della volta precedente, con lei che uccide Himeko e questo davvero non se lo può permettere. Quindi sfrutta a suo vantaggio la situazione ed in questo Chikane è molto, molto opportunista. Passa dalla parte dei cattivi, fingendosi una traditrice, per spingere Himeko ad odiarla. La violenta, la devasta, le fa intedere che è tornata a casa quando invece sta preparando l'affondo finale... e lo fa sempre con il sorriso sulle labbra perché sa di dover salvare il mondo, e vuole essere lei questa volta a morire. Atteggiamento egoista, a mio avviso - muoio per non soffrire di nuovo della tua morte - ma tanto azzeccato.

Anche qui mi trovo a dissentire. Chikane, a mio parere, non ha timore che si possa ripetere quanto accaduto, semplicemente si rende conto che l'uccidersi a vicenda è qualcosa di inevitabile, ed opta per l'unica via che possa far sì che il tutto avvenga in modo il meno doloroso possibile. Lei sa, lei ricorda quel che è successo. Di aver ucciso Himeko - attenzione! Ha ucciso la donna che ama! - del dolore provato nel vederla morire, e così via dicendo. Odia la sua condizione di Sacerdotessa, ma non può fare nulla per cambiarla; ed a mio parere non è affatto cattiveria, ma una coraggiosa valutazione della situazione quella che la spinge a comportarsi così come fa.

Sì, da quando finge di allearsi con Orochi in poi fa di tutto per contrastare Himeko. Per mostrarsi ai suoi occhi sporca, cattiva, malata. Sorride perché sa che il suo sorriso sembrerà ancora più cattivo quando si mostrerà il lato oscuro delle sue azioni; si mostra "normale" solo per poter shockare Himeko più avanti. Infierisce con violenza su di lei, sul suo spirito, cercando di mettersi nella peggior luce possibile davanti ai suoi occhi. Sembra completamente impazzita, malata, arriva a metterle le mani addosso e poi..? La minaccia di morte, le sussurra parole d'amore mentre la incalza con la spada, cercando fino all'ultimo di apparire ai suoi occhi come il male.

E lo fa perché Himeko non sa, non ricorda. Lo fa per potersi degradare ai suoi occhi, perché Himeko possa ucciderla a cuor leggero e così salvare il mondo, perché una di loro deve morire, e lei non può uccidere Himeko.

Non è una scelta egoistica, quella di essere lei la vittima, e di far fare a Himeko il carnefice. Nei suoi piani, la Sacerdotessa del Sole, non ricordando nulla di quel che è accaduto la volta precedente, si dovrebbe limitare a sfogare la sua rabbia, il suo dolore su di lei, uccidendola e ritornando ad una vita senza di lei - liberandosi del fardello della sua presenza malvagia, se nel frattempo Chikane è riuscita a comportarsi abbastanza male da cogliere l'obiettivo di farsi odiare da lei. Sopportando tutto il dolore di amare Himeko e vedersi odiata da lei, pur di salvarla dal male che la lacera dentro, la consapevolezza di aver ucciso chi amava.

Ma sono le due Sacerdotesse... in realtà, il suo è un piano destinato a fallire sin dall'inizio.


Citazione
E poi si arriva alla danza di spada. La danza di spade è un canto d'amore, qualcosa di stupendo... Chikane è pronta a distruggere il mondo, pur di salvarlo. Lo getta nella devastazione quando lo colpisce con l'arco e tutto questo perché in Himeko sorga l'odio per la nuova Miko della Luna, che è tutto meno che la sua Chikane, e questo perché Himeko trovi la forza per ucciderla ed in tal modo salvare il mondo.


Qui sono molto d'accordo, invece  ;D

Davvero fantastica, la danza di spade. A mio parere uno dei pezzi migliori in assoluto mai visti, anche perché è una grandissima dichiarazione d'amore velata da quest'aria malsana, passionale e violenta che le da volutamente Chikane... grandissimo pathos.


Citazione
mentre Orochi si bea per quanto sta avvenendo, il piano di Chikane va in porto e Himeko la trafigge a morte. Non credo sia un caso che l'errore di distrazione definitivo avvenga quando Chikane recide il ciondolo a forma di conchiglia di Himeko. E' metafora di un legame che solo dopo essere stato reciso può essere ricostruito. E infatti poi si assiste alla confessione finale e all'accettazione di Himeko dei suoi stessi sentimenti. La "donna inutile", insomma, ha fatto il suo percorso di crescita che è più sottile e meno evidente rispetto a quello di Chikane, ma non per questo meno valido. Arrivano entrambe a quel punto, da strade differenti, ma solo per comprendere che non c'è modo per sottrarsi a ciò che sono: le due Miko del Sole e della Luna, che ruotano l'una intorno all'altra e sono destinate ad amarsi per sempre.


In tutto questo, Orochi è un pirla ahahahaha  ;D


Citazione
Insomma, KnM per me resta poesia. Basta pensare a tutto ciò che circonda Chikane e Himeko come contorno e concentrarsi su loro due... un po' come con Shizuru e Natsuki in Mai Hime, ed il gioco è fatto ù.ù


Eeeeh, dovremmo parlare anche di questo, in realtà... quanto ci sarebbe da dire, neh?  :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 14, 2007, 16:26:19 pm
(...)
A questo punto mi è venuto da pensare che le visioni l'abbiano convinta del fatto che non solo lei non è in grado di proteggere Himeko come desidera, ma anche che lei sarà la causa di ulteriori sofferenze per la persona che ama e quindi cerca di allontanarla. Oppure che sia in qualche modo posseduta e non agisca di sua iniziativa (ma non mi pare molto plausibile visto che poi uccide tutti coloro che avrebbero potuto manovrarla, ma il suo atteggiamento non cambia).
Solo quando è lei stessa a spiegarlo arrivo a capire che, odiando Ame no Qualcosa, la sua presenza rendeva impossibile la sua evocazione e per liberarsi dal senso di colpa passa la nemico per essere uccisa.

C'è da dire che a me è parso che Chikane avesse le idee chiare sui suoi sentimenti sin dall'inizio, ma ora mi sta venendo il dubbio O_o aiuto.


Fondamentalmente ho spiegato un po' il tutto nel post precedente. In generale, a me sembra che Chikane sia innamorata di Himeko sin dal principio (si incontrano e scatta quella specie di vibrazione, di riconoscimento a prima vista, che poi porta Chikane - che non a caso è la Sacerdotessa della Luna, probabilmente è anche la più "sensibile" delle due - ad innamorarsi di lei), ma in una maniera più "umana" che "spirituale".

Non so spiegarmi alla perfezione. Inizialmente Chikane è innamorata di Himeko, ma priva dei ricordi di quel che è successo nella vita precedente. Tiene a lei, sa che non avrà mai una possibilità, quindi si limita a starle vicino e ad esserle amica... pur se consapevole dei suoi sentimenti, tenta di mettersi da parte per favorire la nascita dei sentimenti di Himeko, che fino al settimo episodio è "solo Himeko", solo "l'altra sacerdotessa", non "L'Altra Metà".

E' chiaro che tutto il meccanismo si spezza non appena si ricorda di quel che è successo, e Chikane si rende conto del legame che c'è, e c'è stato, fra loro due.

Insomma, in definitiva sì, non è capace di ucciderla perché l'ama troppo, e nello stesso momento, proprio perché l'ama così tanto, decide deliberatamente di tradire la sua fiducia, di ferirla il più possibile e di farle male, per darle così la forza di porre fine alla sua vita, contando sulla sua inconsapevolezza.
E caricandosi di tutto il dolore che una simile scelta può portare, visto che lei, intendo dire Chikane, al contrario di Himeko sa tutto.


La questione di Ame No Murakumo è un po' diversa: lo odiava inconsciamente, perché inconsciamente portava impresso il ricordo del precedente omicidio rituale. Ame no Murakumo - o meglio, la sua evocazione - non è altro che il principio del rituale che va chiuso con la morte di una delle due; è anche normale che, dopotutto, non riesca ad evocarlo.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 14, 2007, 21:01:35 pm
Quanto mi piace come scrivete :)

Penso proprio che la mia reazione iniziale descritta nel primo post fosse causata dal fatto di non aver avuto il tempo di "ragionare" tra un episodio e l'altro, metabolizzandolo.
Già da ora infatti, leggendo, riguardandolo, l'opinione si è pian piano evoluta. Non tanto incanalandosi in una sorta di "linea di pensiero" precisa riguardo all'anime intero ma almeno rispetto alle sensazioni trasmesse dalle due protagoniste.

Non sarebbe per me la prima volta in cui apprezzo maggiormente una storia osservandola da un punto di vista altrui. Sarà che ognuno filtra le immagini che vede, in ogni campo, conseguentemente l'interpretazione può risultare addirittura più ricca e godibile dell'opera originale. Questo è possibile apprezzarlo determinate volte, mentre altre volte è impossibile.. magari perchè l'immagine osservata trasmette qualcosa di troppo personale e profondo, che non si desidera osservare con luci diverse da quelle che si considerano "originali" (ma che del tutto originali non sono, essendo state filtrate in primo luogo da se stessi).

Citazione
Prima di tutto, c'è da considerare che lei non è solo innamorata di Himeko, ma soprattutto ama Himeko e queste sono due cose comunque diverse. Per amore si è pronti anche a sopportare di tutto, tant'è che Chikane subisce la situazione con Souma senza mai ostacolare la ragazza che ama e tutto questo per il suo bene. C'è qui una componente di altruismo che è tipica dell'Amore, quello con la A maiuscola.
Altruismo... mmmh. Oppure egoismo, seppure sofferto? L'amore non dichiarato per paura di spaventare l'altro e perderlo con il suo eventuale allontanamento, soprattutto quando l'altro parla apertamente di una terza persona.
Subire una situazione implica del dolore, quale tipo di personalità accetta il dolore senza la speranza di ricevere qualcos'altro? Anche qualcosa di impalpabile come la sola presenza fisica e reale della persona cara.
L'egoismo, assolutamente comprensibile, nel non essere del tutto sinceri per continuare a godere di qualcosa. Se alla persona che ami ti presenti come qualcosa che non sei, è un atteggiamento altruista o egoista?
Shizuru si sobbarca una quantità impressionante di sofferenza pur di poter godere ogni tanto della presenza di Natsuki, ma oscilla tra il detto e il non detto, le chiarisce di averla sempre nei suoi pensieri pur sapendo che lei non può capire il significato profondo delle sue parole (una persona emozionalmente normale l'avrebbe capito davanti a un'espressione così seria, ma..). Tuttavia non è completamente se stessa finchè non arriva alle estreme conseguenze. La Shizuru completa è quella che si vede dopo la sconfitta, affianco a una Natsuki che sa tutto dei suoi sentimenti. Almeno secondo me ;D

Citazione
pensare a Chikane come un personaggio buono sarebbe molto riduttivo. Inoltre, man a mano che la consapevolezza si fa strada in lei, secondo me lei razionalizza anche un'altra cosa e cioè che, essendo fra le due la parte dominante e più forte, al 99% si ripeterà l'incubo della volta precedente, con lei che uccide Himeko e questo davvero non se lo può permettere. Quindi sfrutta a suo vantaggio la situazione ed in questo Chikane è molto, molto opportunista.
Non può accettare di privarsi di Himeko, di farlo con le proprie mani. In più ha vivo il ricordo di come è stato, penso che non ne sarebbe stata proprio capace, non solo di non volerlo fare teoricamente. Sceglie la propria morte, quindi comunque la perdita di ciò che ama, ma l'altra continuerebbe a vivere ed esistere. Qui non vedo la minima traccia di egoismo.
Tra l'altro Chikane non prende nemmeno in considerazione l'idea di far soffrire Himeko con la stessa intensità, non sa che Himeko la ama e pensa di aver persino soffocato l'unico sentimento che legava la ragazza a lei, ossia l'amicizia. E' il male minore, dal suo punto di vista. Ma aveva fatto i conti senza l'oste ;D
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 14, 2007, 21:48:37 pm
C'è da dire che sul discorso egoismo mi sono espressa male io :D

Ci riprovo. Secondo me è un discorso egoistico preferire la propria morte a quella altrui, un egoismo portato allo stremo, per difendere da tutto - compreso sé stessi - la persona che si ama. Secondo me, quando Chikane sceglie di agire nel modo in cui agisce sta cercando di tutelare la vita di Himeko, che vede come qualcosa di suo, quindi questo intendo come qualcosa di estremamente egoista.

Se invece lo si vede dal punto di vista di Himeko, è ovvio che il sacrificio di Chikane è estremamente altruista: sceglie, fra le tante, la strada che può causare meno dolore, pur sapendo che la morte delle due è ineluttabile...

Comunque discorso complicato ç_ç
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 15, 2007, 00:55:27 am
C'è da dire che sul discorso egoismo mi sono espressa male io :D

Ci riprovo. Secondo me è un discorso egoistico preferire la propria morte a quella altrui, un egoismo portato allo stremo, per difendere da tutto - compreso sé stessi - la persona che si ama. Secondo me, quando Chikane sceglie di agire nel modo in cui agisce sta cercando di tutelare la vita di Himeko, che vede come qualcosa di suo, quindi questo intendo come qualcosa di estremamente egoista.

Se invece lo si vede dal punto di vista di Himeko, è ovvio che il sacrificio di Chikane è estremamente altruista: sceglie, fra le tante, la strada che può causare meno dolore, pur sapendo che la morte delle due è ineluttabile...

Comunque discorso complicato ç_ç

Visto? Te l'avevo detto che l'avevi spiegato male gnè gnè gnè =P

Tra l'altro, effettivamente l'"egoismo", quello forse lo si può effettivamente vedere nel suo non farsi davvero avanti mai con Himeko. Ma è egoismo oppure paura? Dopotutto, non so quanto il paragone con ShizNat possa reggere: per quanto Natsuki abbia un nutrito fan club, infatti, la sua indole per pressoché tutta la serie non le consente di avvicinare nessuno. Dopotutto, Shizuru è quasi in una botte di ferro.

Ma Chikane? Che si trova davanti una ragazza come tante, non ammirata da tutti ma bensì (non tanto, poi) segretamente ben più che ammirata da quello che - rullo di tamburi! - è il suo amico d'infanzia nonché eterno cavaliere, il perfetto Principe Souma? E soprattutto, una ragazza come tante che non ha alle spalle i traumi di Natsuki, e che quindi non ha nulla ad impedirle di amare qualcuno...?

*e fu così che la domanda rimase in sospeso per l'eternitàh...*
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 15, 2007, 15:03:28 pm
Il paragone con ShizNat non l'ho capito  ;D
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Umpta - Marzo 16, 2007, 16:34:21 pm
Non voleva essere un paragone tra Chikane+Himeko e Shizuru+Natsuki, piuttosto una sorta di diapositiva esplicativa (;D) per il discorso egoismo/altruismo riguardo al dichiararsi o meno amici/innamorati.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 16, 2007, 22:18:41 pm
*fa pat pat sulla testolina di Haru*

E' colpa dei criceti pigri... ci mette un po', ma quando iniziano a lavorare dopo capisce  :P


Ecco, c'è da dire che l'unica cosa che mi dispiace di Kannazuki è che si sia rivelato solo un 12. Sarebbe stato interessante vedere più caratterizzati i "nemici", anche se è evidente che siano inseriti nella serie solo in funzione del creare in Chikane quella sensazione di inutilità destinata a scoppiare quando vede (in sella al famoso caprallo - questa è per Haru!) il bacio fra Himeko e Souma.

Più che altro avrei trovato interessante se li avessero resi più seri (soprattutto la Idol e il gatto, anche se è carinissimo con quella siringona *_*), seguendo il modello del fratello maggiore di Souma e di Sister, che dopotutto sono nemici già più rispettabili.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 16, 2007, 22:43:04 pm
Il caprallo  ;D

Sister spacca, e su questo non ammetto repliche. Che donna! Che donna! Molto Mika, da Kyoshiro, a pensarci bene...  ::)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 16, 2007, 22:46:07 pm
Il caprallo  ;D

Sister spacca, e su questo non ammetto repliche. Che donna! Che donna! Molto Mika, da Kyoshiro, a pensarci bene...  ::)

E infatti proprio da lei l'han presa =P

Ma Sojiro... OOoooOOohhh Sojirooooo! *O*
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Marzo 19, 2007, 01:03:52 am
L'ho adorato.

*AVVERTIMENTO: NON RIESCO A TENERE UN CECE IN BOCCA, QUINDI ATTENZIONE SE ODIATE GLI SPOILER*


A) era il primo anime yuri che vedevo dai tempi di Haruka e Michiru e Caro Fratello ed ero assetata come gli anacoreti nel deserto

B) era un regalo spedito dalla Nuova Zelanda da parte di chi sarebbe diventata di lì a poco la mia ragazza...e va be' lo so che non ve ne fr...importa niente

C) ho amato Chikane dal primo momento.

Posto che l'ho guardato SOLO per lo yuri, dal momento che se fosse una serie incentrata sul mecha sarebbe un po' scrausa (ammettiamolo), non posso non amarlo per l'aver raggiunto livelli di angst mai riscontrati prima, risolti in quel bacio finale che mi ha fatto piangere (piccola io!).

Personalmente, mi sono identificata in Chikane dal primo istante. Non so essere obiettiva su Chikane, mi ricorda troppo me. L'autofustigazione, il senso di sacrificio estremo, che rappresenta riassumono così bene i miei stati d'animo tra i 14 e i 19 anni da essere per me molto più significativi di semplici tratti di un personaggio ben riuscito.

Chikane e Himeko sono la summa dell' Eros e Thanatos.

Persino nella determinazione di Chikane nell'essere un Orochi, ci vedo tutta la metafora della discesa agli inferi di Euridice.

Fortunatamente, Himeko riesce a condurla di nuovo alla luce, nonostante il destino.

Poveri coloro i quali hanno una versione che si chiude con i titoli di coda!

Molti sono dell'avviso che sia un finale posticcio. Forse lo è, fatto sta che gli autori si sono dati briga di non chiudere l'anime con un addio e a me, dopo suicidi vari e impazzimenti, è bastato vederle tornare insieme.

E non dimentichiamo che KnM e Yamibou hanno fatto da apripista per una nuova lettura del genere yuri: opinabile, ma nuova.

Sempre mejo de Caro Fratello... che - bellissimo per carità - ma deprimente, signora mia! :D
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 19, 2007, 02:23:59 am
L'ho adorato.

*AVVERTIMENTO: NON RIESCO A TENERE UN CECE IN BOCCA, QUINDI ATTENZIONE SE ODIATE GLI SPOILER*


A) era il primo anime yuri che vedevo dai tempi di Haruka e Michiru e Caro Fratello ed ero assetata come gli anacoreti nel deserto

B) era un regalo spedito dalla Nuova Zelanda da parte di chi sarebbe diventata di lì a poco la mia ragazza...e va be' lo so che non ve ne fr...importa niente

C) ho amato Chikane dal primo momento.

Posto che l'ho guardato SOLO per lo yuri, dal momento che se fosse una serie incentrata sul mecha sarebbe un po' scrausa (ammettiamolo), non posso non amarlo per l'aver raggiunto livelli di angst mai riscontrati prima, risolti in quel bacio finale che mi ha fatto piangere (piccola io!).

Personalmente, mi sono identificata in Chikane dal primo istante. Non so essere obiettiva su Chikane, mi ricorda troppo me. L'autofustigazione, il senso di sacrificio estremo, che rappresenta riassumono così bene i miei stati d'animo tra i 14 e i 19 anni da essere per me molto più significativi di semplici tratti di un personaggio ben riuscito.

Chikane e Himeko sono la summa dell' Eros e Thanatos.

Persino nella determinazione di Chikane nell'essere un Orochi, ci vedo tutta la metafora della discesa agli inferi di Euridice.

Fortunatamente, Himeko riesce a condurla di nuovo alla luce, nonostante il destino.

Poveri coloro i quali hanno una versione che si chiude con i titoli di coda!

Molti sono dell'avviso che sia un finale posticcio. Forse lo è, fatto sta che gli autori si sono dati briga di non chiudere l'anime con un addio e a me, dopo suicidi vari e impazzimenti, è bastato vederle tornare insieme.

E non dimentichiamo che KnM e Yamibou hanno fatto da apripista per una nuova lettura del genere yuri: opinabile, ma nuova.

Sempre mejo de Caro Fratello... che - bellissimo per carità - ma deprimente, signora mia! :D

Ma che considerazioni interessanti!

Magari mi addentro più tardi o in un altro momento riguardo il discorso Chikane=Euridice, oppure Eros e Thanathos. Però non appena ho un attimo, dato che ora sono piuttosto di passaggio, è la volta che ripesco sul serio il libretto con le interviste agli autori e ne copio qualche passo.

Senza dubbio quel che c'è da dire è che i mecha sono per KnM quel che lo sfondo da charlie's angels è per Debs: un pretesto per mettere in moto la storia, e una carambola di eventi posti solo per dare una consistenza anche a quel che c'è intorno alla coppia protagonista, in maniera da creare anche un mondo con il quale interagire, e non concentrare tutte le luci solo su di loro due.

Insomma, i mecha sono un di più, avrebbero potuto essere benissimo nemici x dotati di qualsiasi altro genere di arma. Probabilmente li hanno messi per catturare anche il pubblico maschile, simulando uno shounen fino circa all'ottava puntata (più di metà serie!).

Tornando al finale, comunque, vado a memoria. Avevo letto che hanno deciso di tenerlo volutamente aperto (come spesso e volentieri fanno, c'è da dire) senza aggiungere nessun dettaglio a quell'abbraccio in mezzo all'incrocio per far sì che ogni fan potesse farsi la sua idea riguardo il proseguimento della storia. Quando, dove, chi, in che maniera, in quale vita... Proprio per questo motivo non credo proprio faranno mai un seguito. E diciamocelo: forse è meglio così.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Marzo 19, 2007, 02:38:32 am
Proprio per questo motivo non credo proprio faranno mai un seguito. E diciamocelo: forse è meglio così.

Considerando lo scempio Kyoshiro, è dannatamente meglio così! Gli Dèi ce ne scampino! Io sono molto pessimista in proposito e se ne parlava con Wind non più tardi di qualche giorno fa: per me gli autori con KnM hanno fatto un vero e proprio miracolo, senza sapere di averlo fatto :P Poi si son ritrovati la bomba per le mani ed era troppo tardi ;D!

Venendo a Yami, oddio, diciamo che io avrei preferito il lieto fine - sono romantica io - e certo anche se ha fatto la storia, essendo stato uno dei lavori della triade magica del 2004 (con KnM e Marimite), fra i tre è quello che amo di meno. Al di là di questo, di Yami adoro alla follia Hazuki, questo sì. E la Noto che la doppia divinamente, ma è risaputo che io son pazza della Dea... a proposito, devo buttar giù qualcosa su di lei, sul blog... continuo a rimandare sgrunt! Tempo tiranno ç_ç
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Marzo 19, 2007, 02:46:58 am
(...)Al di là di questo, di Yami adoro alla follia Hazuki, questo sì. E la Noto che la doppia divinamente, ma è risaputo che io son pazza della Dea... a proposito, devo buttar giù qualcosa su di lei, sul blog... continuo a rimandare sgrunt! Tempo tiranno ç_ç



*OT*

SARA'!!!

Intanto io, non appena ho aperto Simoun la prima volta, ho immaginato Shimako, con tanto di divisa alla marinaretta, in versione kamikaze, pronta a schiantarsi contro il Simoun di Neviril e Amuria...  >:(


*/OT*
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Marzo 20, 2007, 00:25:09 am

Al di là di questo, di Yami adoro alla follia Hazuki, questo sì.

Mi immagino sempre una traduzione della scena "Mangiami, prego" stile Fellini: "Hazuki, gradisca!" ahahahahahahh!!

*e la portarono via due infermieri*

Be' il mecha è un pugno in un occhio. Cavolo! Se avessero osato di più e avessero reso le varie Teste di Orochi come demoni invece che come pupazzoni, sarebbe venuto fuori un "Horobi" yuri...un capolavoro.

Ma è solo un'opinione.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: noir_1967 - Aprile 13, 2007, 14:03:07 pm
la presenza del robottone giustifica la presenza di Souma nell'anime ... antagonista di Chikane ha lo strumento per difendere e proteggere Himeko con forza e sacrificio. Souma dopotutto si comporta come Chikane .. ma al destino non si comanda.
a parte tutto .. KnM è troppo corto .. 12 episodi non mettono in evidenza nulla di definito. La psicologia dei personaggi (che sono tutti comprimari e tali rimangono) non interferisce con la storia .. siamo e sono tutti spettatori del fato che lega le due Sacerdotesse.
L'emozione più forte la si sente ascoltando la sigla di coda "agony" e tutti i motivi all'interno dell'anime che trascinano le sensazioni verso quel filo che lega le due Miko .. quel sentimento che esplode nella danza delle spade e con l'epilogo del dolore di Chikane all'interno del Tempio.
TRoppo poco .. meno battaglie e più psicologia avrebbe fatto di KnM un capolavoro.  ??? ;D
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Aprile 14, 2007, 01:54:41 am
Beh sono d'accordo sul fatto che KnM è troppo corto...però a mio parere il personaggio meglio approfondito è Chikane...i nemici è vero che potevano farli meno pupazzoni e forse non erano neanche ben caratterizzati...forse dovevano spremersi un pò di più...però è bello l'anime perchè è carico di sentimenti dolorosi e contrastanti.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Lanim - Aprile 14, 2007, 13:26:31 pm
In effetti pure io avrei fatto a meno di qualche minuto di combattimenti, in cambio di una miglior analisi dei personaggi, tutto sommato comunque è un anime gradevole; l'unico problema della serie per quel che mi riguarda è proprio la componente mecha, che gia di per se non mi entusiasma troppo, ma in più per quel che conosco io sul genere, non è manco ad altissimi livelli.
Comunque davanti alle due splendide sacerdotesse il resto passa in secondo piano di importanza  
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: luissy - Maggio 05, 2007, 09:26:02 am
ciao..io sn nuova..cmq voglio dire che KnM è stato davvero un bellissimo anime..secondo me è stato desimente un capolavoro!!
Scusate ma nn so citare gli interventi..cmq volevo dire che mi dispiace veramente tanto che nn ci sia un seguito..nn c'è un modo per scoprirlo?dopo tutto credo che questo anime abbia fatto molto successo no?
grazie e scusate se vi ho annoiato..
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 05, 2007, 14:29:44 pm
Diciamo che il progetto Kannazuki No Miko parte per essere autoconclusivo. Come per Mai-Hime, prende spunto da una base molto misera, un manga che è stato decisamente ripreso, rivisto, rimaneggiato e stravolto prima di essere trasposto in animazione, quindi non può vantare grandissimi spunti per un eventuale seguito.
 
Calcolando che si tratta di una sottoproduzione da 12 episodi, di un genere di nicchia come lo yuri - seppure contaminato da influenze shonen - che di sicuro non è il massimo per vendere, che presenta un finale aperto ma pur sempre chiuso per gli standard giapponesi, che non ha questioni principali lasciate in sospeso e quant'altro, vedo estremamente difficile possano anche solo pensare di fare un qualsiasi tipo di seguito. "Buona la prima", insomma.
 
 
Tutto questo senza calcolare che idealmente Kyoshiro To Towa No Sora, anche se è venti spanne sotto Kannazuki no Miko, ne è il seguito.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: luissy - Maggio 05, 2007, 14:32:51 pm
il cosa????????????????????il seguito??????????? ma ma ma o_O..ma in qst nuovo lavoro si parla di Himeko e Chikane??
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 05, 2007, 14:38:11 pm
In Kyoshiro To Towa No Sora (pessimo lavoro di animazione datato 2006-2007) vengono ripresi buona parte dei personaggi di Kannazuki no Miko e rimaneggiati. Sono stati dati loro nuovi nomi, nuovi caratteri ed una nuova ambientazione nella quale muoversi. Delle Chikane e Himeko di KnM, insomma, è rimasto solo il fattore estetico e niente di più. La (pessima) storia ruota intorno alle vicende amorose dei due protagonisti: Kuu, una ragazzina timida molto simile alla Himeko primo stadio, e Kyoshiro, un ragazzo che sembra per filo e per segno il "principe" che lei ha sempre sognato.
Chiaramente non è un sequel, è solo un seguito ideale perché si vedono alcuni dei vecchi personaggi, anche se non c'entrano niente con la loro precedente incarnazione.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: luissy - Maggio 05, 2007, 14:43:42 pm
che colpo ommane al mio povero cuoricino!!!!T______T..Chikane 4ver..
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Maggio 05, 2007, 15:07:15 pm
Si, Kyoshiro  è definito il seguito di KnM.kaon e Himiko sono le "nuove" Chikane e Himeko ma come ha detto Windter, solo esteticamente sono le stesse ma di carattere sono un pò diverse.Purtroppo sono in secondo piano perchè i protagonisti sono altri. Comunque credo che di Knm possa bastare il primo.E' unico ed i solo.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: luissy - Maggio 05, 2007, 15:14:57 pm
concordo..U_U..ma almeno è yuri qsr nuovo anime?
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Maggio 05, 2007, 15:54:27 pm
beh si...qualcosa di yuri c'è...la storia  fra Kaon e Himiko.Comunque anche se non è un granchè, potresti provare a vederlo così ti fai un'idea.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: luissy - Maggio 05, 2007, 16:01:44 pm
grazie..e scusate se vi ho assilato con le mie domande..^^
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: noir_1967 - Maggio 16, 2007, 17:02:26 pm
bé cmq anche se non splendido (ho visto anke di peggio) lascia una traccia nei personaggi ..
per quanto riguarda KnM chi di voi ha notato nell'episodio 12 alla fine quando si devono separare nelle 2 scene che si susseguono tra l'abbraccio e il volo di Chikane i loro vestiti da miKo hanno i colori invertiti?
.... ))-;
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 16, 2007, 17:12:05 pm
Credo sia così perché in quel momento, a prescindere da tutto, sono Le Sacerdotesse...
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Chikane Himemiya - Maggio 16, 2007, 17:16:00 pm

bé cmq anche se non splendido (ho visto anke di peggio) lascia una traccia nei personaggi ..
per quanto riguarda KnM chi di voi ha notato nell'episodio 12 alla fine quando si devono separare nelle 2 scene che si susseguono tra l'abbraccio e il volo di Chikane i loro vestiti da miKo hanno i colori invertiti?
.... ))-;

Perdonami, ero troppo impegnata a vedere quanto sono belle... ^_^
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Maggio 17, 2007, 10:47:06 am

Perdonami, ero troppo impegnata a vedere quanto sono belle... ^_^

Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Chikane Himemiya - Maggio 17, 2007, 14:44:43 pm


Perdonami, ero troppo impegnata a vedere quanto sono belle... ^_^


Dai, dillo che hai pensato che sono una narcisista!!
Dato che ovviamente, mi riferisco anche a me stessa, ovvero Chikane! Uhuhu! XD
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Maggio 17, 2007, 19:36:21 pm

Dato che ovviamente, mi riferisco anche a me stessa, ovvero Chikane! Uhuhu! XD

Mi sa che dobbiamo convenzionarci con la Lavazza, siamo tutti un po' strambi
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: noir_1967 - Maggio 21, 2007, 15:11:56 pm
ma secondo voi perché piace così tanto??? di yuri ke spaccano la tradizione del silenzio cè ne sono in giro da più tempo ma visitando i vari blog e i vari siti che trattano di yuri si assiste ad una "osanna" generale.
Impressionante davvero.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: ju - Maggio 21, 2007, 16:39:14 pm
Secondo me perché (ci provo disordinatamente, ma ne dimenticherò più della metà già lo so..):
- a spaccare la tradizione se ben ricordo è stato uno dei primi.. quindi vale il fenomeno Haru-Michi: resta nel cuore senza speranza :)
- chikane è un personaggio già di suo incredibile (anche Himeko naturalmente, ma Chikane lo è da prima)
- la trama è ottima nella misura in cui fonde così bene i drammi personali e quelli della collettività
- la violenza (ho letto solo adesso tutto il thread sulla violenza in KnM), che è proprio uno dei motivi di successo, secondo me. Non tanto per i risvolti hentai (soprattutto del manga.. e c'è un commento divertentissimo sul blog okazu sul 'modo' comico e violento che usa chikane :)) o voyeur etc etc, ma perché è bello, tragico e dolce insieme che per arrivare ad una tale redenzione finale si arrivi a toccare il fondo più basso.
Cioè, il rapporto tra H e C mi sembra che risulti così intenso anche proprio grazie a questa unione più unica che rara di anime e corpi, che è precedente alla reciproca confessione finale. Ed è precedente sia per il destino comune nelle vite passate, ma anche proprio grazie all'inattesa e discussa violenza.
Pensando all'adorazione estrema che ha Chikane per Himeko, però, e anche all'utilità che ha questa violenza ha nella trama, io non sono mai riuscita a vederci una violenza davvero, perché era già scritto e sancito che Chikane ed Himeko si appartenessero inevitabilmente. Cioè è una prova di fiducia anche quella, soprattutt da parte di Himeko, questa volta, che non se la prende troppo non tanto perché è un vegetale, ma perché sa con chi ha a che fare e sotto sotto ricorda i frammenti di vita passata.
Non so, forse ho dei problemi io.. (rgh!) però la mia ottica di spettatrice è sempre rimasta simile a quella di Himeko: Chikane chan tu non mi inganni!

(Uff, non mi sono spiegata bene per niente su quest'ultimo punto, magari ci riproverò nel thread giusto se riesco a collegare meglio le mie due sinapsi.. )
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Maggio 22, 2007, 14:25:45 pm
Cmq a livello di anime con un target così ampio, e con un impatto di questo genere, fino ad allora non mi sembra ci sia stato proprio nulla.
In Sailor Moon e Noir, anime di uguale portata se non maggiore, la componente yuri o è canon o è subtext. Battle Athletes, antecedente a KnM e senza dubbio yuri, è totalmente sconosciuto fuori dagli ambienti - non è di sicuro un Sailor Moon, insomma.
KnM ha valenza per questo: è famoso ed è esplicito!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 22, 2007, 21:21:52 pm

Cmq a livello di anime con un target così ampio, e con un impatto di questo genere, fino ad allora non mi sembra ci sia stato proprio nulla.
In Sailor Moon e Noir, anime di uguale portata se non maggiore, la componente yuri o è canon o è subtext. Battle Athletes, antecedente a KnM e senza dubbio yuri, è totalmente sconosciuto fuori dagli ambienti - non è di sicuro un Sailor Moon, insomma.
KnM ha valenza per questo: è famoso ed è esplicito!


Va beh, "famoso"... non esageriamo. KnM è quasi una sottoproduzione, ed è tanto noto esclusivamente all'interno del circuito yuri - per evidenti motivi.
Perché piace tanto? Mah, io butto lì i miei 2 cents. Perché Chikane incarna - così come lo incarna Shizuru, ed infatti non sono loro due le più amate in assoluto da chi segue lo yuri? - La Comune Ragazza Lesbica. Chikane e Shizuru sono quelle a cui è capitato di innamorarsi inevitabilmente e senza rimedio di un'altra ragazza. Sono quelle che hanno gettato via tutto per quell'amore insuperabile; vita, carriera, facciata... ogni cosa è stata spazzata via. Chikane arrivando a distruggersi per allontanare da sè Himeko e non farla soffrire nel momento in cui quest'ultima avrebbe dovuto ucciderla, Shizuru distruggendo e uccidendo per far sì che Natsuki non dovesse più avere nemici dei quali sporcarsi le mani.

Si innamorano di un amore dettato dal destino, l'Amore Della Vita. Vengono travolte da questo sentimento, cercano di nasconderlo ma è impossibile farlo. Gettano via tutto. E alla fine...??

Alla fine VINCONO!


Vincono la fiducia e l'amore di quella loro ragazza che sembrava così irraggiungibile, la potenza del loro amore piega la realtà a loro favore, e fa sì che possano essere felici. Ecco perché, secondo me, piace tanto KnM. Più di Mai Hime, che in questo ci è andato molto più coi piedi di piombo. KnM è la storia perfetta che tutte vorrebbero vivere, la conquista del cuore di quella ragazza lì che ci ha fatto perdere la testa e che nelle nostre aspettative non ci ricambierà mai :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Maggio 22, 2007, 22:04:34 pm


Cmq a livello di anime con un target così ampio, e con un impatto di questo genere, fino ad allora non mi sembra ci sia stato proprio nulla.
In Sailor Moon e Noir, anime di uguale portata se non maggiore, la componente yuri o è canon o è subtext. Battle Athletes, antecedente a KnM e senza dubbio yuri, è totalmente sconosciuto fuori dagli ambienti - non è di sicuro un Sailor Moon, insomma.
KnM ha valenza per questo: è famoso ed è esplicito!


Va beh, "famoso"... non esageriamo. KnM è quasi una sottoproduzione, ed è tanto noto esclusivamente all'interno del circuito yuri - per evidenti motivi.
Dissento :) (e quando mai). La pubblicità che è stata fatta all'uscita di KnM quando è stato licensed negli USA non è qualcosa che si vede tutti i giorni e non è qualcosa che gli altri yuri - Kashimashi (licensed) e Simoun (licensed) in testa - hanno visto neanche da lontano. Tanto per fare un esempio, per mesi interi Chikane e Himeko hanno imperversato in prima pagina su Anime News Network... e tuttora sono il logo di un famosissimo gruppo che costantemente propone raws in ambito mondiale. Gruppo che non si occupa solo di yuri, anzi tutt'altro... indi, io proprio non mi sento di dire che KnM non è famoso, anzi.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Lanim - Maggio 22, 2007, 22:13:23 pm
 


KnM ha valenza per questo: è famoso ed è esplicito!



Mi piacerebbe dirti che hai ragione ma sul famoso temo ti sbagli(anche se io parlo a livello italiano, tu forse intendi su scala più vasta),appena esci dal campo dei fan del genere e ti sposti sui fan 'generici' di anime e manga, come ho potuto constatare leggendo e scrivendo su questo anime in vari forum generici, Knm non è che sia molto conosciuto,in fondo una persona a cui non piacciono gli yuri non lo vede di certo per la modesta componente mecha o comunque per gli altria spetti secondari del anime.
Per il resto sono abbastanza daccordo con l'analisi di Windter, forse io l'avrei detta in modo lievemente diverso, del tipo che Knm conquista il cuore per il fatto di essere una storia d'amore sofferta e profondissima, in cui una ragazza mette i propri sentimenti davanti a tutto, compresa la propria vita, per il bene della sua amata; in un certo senso ti da quella sensazione che solo una ridottissima parte,(la migliore), degli anime e manga sentimentali a lieto fine,(in questo caso yuri, quindi per i fan del genere è il massimo, ma il discorso si puo generalizzare a tutte le combinazioni di sesso dei personaggi, mi viene in mente Video Girl Ai, per dirne una), sanno darti, cioè quella che il vero amore ha la forza di superare qualunque ostacolo, qualunque timore, qualunque sofferenza e risplendere fino a rendere secondaria,qualsiasi altra cosa.
 Ps: riferito al post di Haruka qui sopra, a giudicare da quel che dici in effetti, pare che a livello internazionale, le cose siano messe un poco meglio, bo meglio cosi,vuol semplicemente dire che in Italia si arriva dopo come al solito
     
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Maggio 22, 2007, 22:32:42 pm
Ammetto, non parlavo e non parlo dell'Italia... mi sa che noi siamo troppo indietro :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 22, 2007, 23:15:03 pm



Cmq a livello di anime con un target così ampio, e con un impatto di questo genere, fino ad allora non mi sembra ci sia stato proprio nulla.
In Sailor Moon e Noir, anime di uguale portata se non maggiore, la componente yuri o è canon o è subtext. Battle Athletes, antecedente a KnM e senza dubbio yuri, è totalmente sconosciuto fuori dagli ambienti - non è di sicuro un Sailor Moon, insomma.
KnM ha valenza per questo: è famoso ed è esplicito!


Va beh, "famoso"... non esageriamo. KnM è quasi una sottoproduzione, ed è tanto noto esclusivamente all'interno del circuito yuri - per evidenti motivi.
Dissento :) (e quando mai). La pubblicità che è stata fatta all'uscita di KnM quando è stato licensed negli USA non è qualcosa che si vede tutti i giorni e non è qualcosa che gli altri yuri - Kashimashi (licensed) e Simoun (licensed) in testa - hanno visto neanche da lontano. Tanto per fare un esempio, per mesi interi Chikane e Himeko hanno imperversato in prima pagina su Anime News Network... e tuttora sono il logo di un famosissimo gruppo che costantemente propone raws in ambito mondiale. Gruppo che non si occupa solo di yuri, anzi tutt'altro... indi, io proprio non mi sento di dire che KnM non è famoso, anzi.



Dissento :P

Il fatto che KnM sia stato portato ad esempio da siti internet (che, in quanto tali, sono direttamente fuori dal mainstream) non rende KnM un prodotto conosciuto dal grande pubblico. E come grande pubblico intendo quello di Evangelion, di Nana, di Dragonball, dei Pokémon, di Naruto e quant'altro. Il Vero Grande Pubblico.

Ed il fatto che la serie sia più nota di un Simoun o di un Battle Athletes Victory - pressoché sconosciuti al di fuori del mondo degli appassionati, e per certi versi anche al suo interno - non rende automaticamente KnM un prodotto da grande pubblico. Lo rende semplicemente "meno sconosciuto", ma di sicuro non "popolare", non so se mi spiego. Lo vedo come quel genere di prodotto che si ritrova citato negli elenchi degli appassionati, ma sconosciuto al grande pubblico... chessò, come Alive! di Tsutomu Takahashi.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Maggio 23, 2007, 10:31:04 am

Il fatto che KnM sia stato portato ad esempio da siti internet (che, in quanto tali, sono direttamente fuori dal mainstream) non rende KnM un prodotto conosciuto dal grande pubblico. E come grande pubblico intendo quello di Evangelion, di Nana, di Dragonball, dei Pokémon, di Naruto e quant'altro. Il Vero Grande Pubblico.

Butto lì una considerazione un po' controcorrente: vogliamo davvero che lo sia?
Vogliamo davvero che il Grande Pubblico, di per sè piuttosto ignorante quando non mediocre, soprattutto il grande pubblico americano - che non si è mai posto il dubbio se Haruka e Michiru fossere qualcos'altro rispetto alla versione che gli hanno dato a bere, cioè che sono cugine - si appropri di opere che non è in grado di capire?
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: ju - Maggio 23, 2007, 11:09:04 am
E' vero, è molto vero che lavori come KnM o la vicenda ShizNat siano anche estremamente simbolici del modo di concepire questo tipo di relazione in questo periodo storico. Mi viene in mente come esempio quello che Indovina chi viene a cena era stato in un altro momento per un altro tipo di rapporto. E sono molto contenta di sentire che esistono paesi in cui questi lavori sono più pubblicizzati e hanno raggiunto più audience. L'Italia, si sa, non fa troppo testo - abbiamo anche una zavorra piuttosto scomoda che non ci permette di seguire nei suoi passi avanti un paese vicino come la Spagna. Mica Marte!

Ma invece di fare l'anticlericale non autorizzata, volevo concordare col fatto che è un bene diventino noti nel momento in cui raggiungono persone in grado di apprezzarli, che, magari, senza quella massiccia pubblicità non avrebbero mai potuto conoscerli. Però è giusto ricordare che lo yuri non è per tutti, proprio nel senso che non tutti possono capirlo (poi è un'altra cosa il fatto che tutti dovrebbero rispettarlo). Quindi non potrà mai diventare mainstream, o lo diventerebbe per i motivi sbagliati, come lo è diventato, non so, The Well of Loneliness e tutte le opere tragiche e militanti. Questa nicchia organizzatissima e ottima per chi sa cosa vuole - lo spettatore attivo insomma, che non aspetta i prodotti preconfezionati - secondo me è meglio di una svendita di contenuti che verrebbero resi interessanti non tanto per quello che realmente sono, tipo il fanservice o peggio.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 23, 2007, 14:16:26 pm

E' vero, è molto vero che lavori come KnM o la vicenda ShizNat siano anche estremamente simbolici del modo di concepire questo tipo di relazione in questo periodo storico. Mi viene in mente come esempio quello che Indovina chi viene a cena era stato in un altro momento per un altro tipo di rapporto. E sono molto contenta di sentire che esistono paesi in cui questi lavori sono più pubblicizzati e hanno raggiunto più audience. L'Italia, si sa, non fa troppo testo - abbiamo anche una zavorra piuttosto scomoda che non ci permette di seguire nei suoi passi avanti un paese vicino come la Spagna. Mica Marte!

Ma invece di fare l'anticlericale non autorizzata, volevo concordare col fatto che è un bene diventino noti nel momento in cui raggiungono persone in grado di apprezzarli, che, magari, senza quella massiccia pubblicità non avrebbero mai potuto conoscerli. Però è giusto ricordare che lo yuri non è per tutti, proprio nel senso che non tutti possono capirlo (poi è un'altra cosa il fatto che tutti dovrebbero rispettarlo). Quindi non potrà mai diventare mainstream, o lo diventerebbe per i motivi sbagliati, come lo è diventato, non so, The Well of Loneliness e tutte le opere tragiche e militanti. Questa nicchia organizzatissima e ottima per chi sa cosa vuole - lo spettatore attivo insomma, che non aspetta i prodotti preconfezionati - secondo me è meglio di una svendita di contenuti che verrebbero resi interessanti non tanto per quello che realmente sono, tipo il fanservice o peggio.



Esattamente il motivo per cui poi, alla fine, è persino meglio che certi prodotti non arrivino al Vero Grande Pubblico :P
Anche se c'è arrivato pure un Evangelion, che di per sè a sua volta nasce come sottoproduzione post-enorme successo come Nadia, e che non è decisamente un anime digeribile o piatto come un Dragonball.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Maggio 23, 2007, 14:24:49 pm
E' che i tempi sono cambiati e grazie alle adsl oggi possiamo "permetterci" di fare gli spettatori attivi, di scegliere. Alla fin fine, per "scaricare" una serie in fansub - soprattutto se americana e non licensed negli Usa ed in Ita - quanto ci si mette? Una settimana, due? Nulla che una buona flat 24/24h non possa garantire.
Ma ad oggi, KnM è licensed negli USA ed licensed in Italia, morale, chi non ha avuto la fortuna di vederlo - soprattutto qui in Italia - a voler rispettare le leggi potrebbe anche non vederlo mai più, se non a fronte di un relativamente "costoso" acquisto dei dvd originali. Quindi, per rispondere alla domanda di 3peanuts, sul volere o meno che certe cose raggiungano il grande pubblico, la mia risposta è assolutamente si.
In questa attuale fase, sempre imho, va bene tutto purché se ne parli, perché meglio una valanga di voci contro che parlano del fenomeno, con la minima possibilità che qualcuno ascoltando quelle voci si incuriosisca ed inizi a seguirlo, appassionandosi, piuttosto che il totale silenzio che piuttosto che sinonimo di quiete, diventa sinonimo di piattume intellettuale. Non so se riesco a spiegarmi.

A voler fare anche io l'anticlericale, il diritto di parola è proprio ciò contro cui la Chiesa non sta riuscendo a porre i suoi argini. Finché di omosessualità non se ne parlava, tutti contenti e felici, ma nel polverone degli ultimi tempi, anche a fronte della maggioranza italiana che continua ad indossare maschere di perbenismo, c'è pur sempre qualcuno che sta iniziando a stancarsi di certi atteggiamenti così chiusi.

Ma mi fermo qui, o rischio di andare fuori tema e sollevare un vespaio :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 23, 2007, 14:49:57 pm

E' che i tempi sono cambiati e grazie alle adsl oggi possiamo "permetterci" di fare gli spettatori attivi, di scegliere. Alla fin fine, per "scaricare" una serie in fansub - soprattutto se americana e non licensed negli Usa ed in Ita - quanto ci si mette? Una settimana, due? Nulla che una buona flat 24/24h non possa garantire.
Ma ad oggi, KnM è licensed negli USA ed licensed in Italia, morale, chi non ha avuto la fortuna di vederlo - soprattutto qui in Italia - a voler rispettare le leggi potrebbe anche non vederlo mai più, se non a fronte di un relativamente "costoso" acquisto dei dvd originali. Quindi, per rispondere alla domanda di 3peanuts, sul volere o meno che certe cose raggiungano il grande pubblico, la mia risposta è assolutamente si.
In questa attuale fase, sempre imho, va bene tutto purché se ne parli, perché meglio una valanga di voci contro che parlano del fenomeno, con la minima possibilità che qualcuno ascoltando quelle voci si incuriosisca ed inizi a seguirlo, appassionandosi, piuttosto che il totale silenzio che piuttosto che sinonimo di quiete, diventa sinonimo di piattume intellettuale. Non so se riesco a spiegarmi.

A voler fare anche io l'anticlericale, il diritto di parola è proprio ciò contro cui la Chiesa non sta riuscendo a porre i suoi argini. Finché di omosessualità non se ne parlava, tutti contenti e felici, ma nel polverone degli ultimi tempi, anche a fronte della maggioranza italiana che continua ad indossare maschere di perbenismo, c'è pur sempre qualcuno che sta iniziando a stancarsi di certi atteggiamenti così chiusi.

Ma mi fermo qui, o rischio di andare fuori tema e sollevare un vespaio :P




No, questo passo io non l'ho capito o.o
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Maggio 23, 2007, 15:37:37 pm
Ok, ci riprovo... :P KnM non è mainstream, e siamo d'accordo. Fino a poco tempo fa, in Italia non era licensed, il che vuol dire che se ne trovavano i sub ed i raw, poi i diritti sono stati acquistati - se non sbaglio da Shin Vision - secondo me, per purissimo caso, senza cioè che avessero capito che si tratta di uno yuri.
Attualmente, KnM è licensed anche in America, quindi la situazione è tale che resta una sola alternativa, ad oggi, per chi non è riuscito a vedere KnM mesi fa: acquistare la versione originale inglese ed importarla in Italia, sempre ammesso che lo spettatore italiano riesca a seguire i sub in inglese.
A questo punto, se KnM non diventa leggermente più famoso, parlandone come stiamo facendo qui, per esempio, non è neanche detto che la Shin Vision decida di tradurlo e distribuirlo. Questo era per rispondere alla domanda di 3peanuts sul volere o meno che certi lavori raggiungano il pubblico. Se non lo fanno, in situazioni come quella di KnM, si rischia di vederli scomparire anche dalle reti dedicate agli otaku, ma ovviamente questa è solo la mia opinione :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Lanim - Maggio 23, 2007, 15:38:26 pm
Magari sbaglio, ma io sarei ben felice se il pubblico degli yuri aumentasse(premesso che uno yuri non arrivera nemmeno lontanamente al successo di dragonball o naruto nemmeno tra 100 anni probabilmente, è di per se di nicchia lo yuri), più che altro perchè pubblico maggiore = maggiori anime e manga del genere prodotti( se la legge della domanda e della offerta non è un optional), certo poi magari mentre adesso sono pochi ma mediamente buoni, il livello medio scenderebbe( causa eccessi di fanservice, tragedie insensate e via dicendo), ma tra i tanti prodotti non meno e forse più di ora ne spunterebbero di ottimi; mettiamola cosi, arriveremmo al punto di non dover più impazzire per cercare tracce a volte labili di yuri, dai pochi anime e manga del genere, ma al contrario di poter scegliere tra un bacino molto più vasto di prodotti, quelli che ci interessano e quelli di cui invece ne facciamo comodamente a meno; come scenario mi sembra ben migliore.    
Riguardo il discorso Knm è vero se non ha successo in america e non riesce a farsi abbastanza conoscere, rischiamo di non averlo in Italiano ne via fansub ne in via ufficiale(sempre facendo finta di essere bravi bambini che non cercano i fansub di serie licensed ovviamente  ).
 
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 23, 2007, 15:44:43 pm

Ok, ci riprovo... :P KnM non è mainstream, e siamo d'accordo. Fino a poco tempo fa, in Italia non era licensed, il che vuol dire che se ne trovavano i sub ed i raw, poi i diritti sono stati acquistati - se non sbaglio da Shin Vision - secondo me, per purissimo caso, senza cioè che avessero capito che si tratta di uno yuri.
Attualmente, KnM è licensed anche in America, quindi la situazione è tale che resta una sola alternativa, ad oggi, per chi non è riuscito a vedere KnM mesi fa: acquistare la versione originale inglese ed importarla in Italia, sempre ammesso che lo spettatore italiano riesca a seguire i sub in inglese.
A questo punto, se KnM non diventa leggermente più famoso, parlandone come stiamo facendo qui, per esempio, non è neanche detto che la Shin Vision decida di tradurlo e distribuirlo. Questo era per rispondere alla domanda di 3peanuts sul volere o meno che certi lavori raggiungano il pubblico. Se non lo fanno, in situazioni come quella di KnM, si rischia di vederli scomparire anche dalle reti dedicate agli otaku, ma ovviamente questa è solo la mia opinione :P



Eh, ma tu parli di raggiungere il pubblico, laddove Peanuts parlava di raggiungere il -grande- pubblico.
Che anime come KnM trovino mercato secondo me non può che essere un bene, perché non solo è un giusto premio per chi li crea (disse la donna che importò i dvd originali di KnM dall'america pagandoci anche salatissimi euro trenta virgola cinquanta alla dogana), ma come dice giustamente Lanim se la regola della domanda e dell'offerta funziona l'industria dell'anime dovrebbe interessarsi maggiormente alla questione, e dovremmo trovarci con più lavori yuri. Il quid secondo me sta nel rapporto che - nel caso lo yuri dovesse entrare nella grande distribuzione - si andrebbe a sviluppare fra buoni lavori e troiate dettate dall'esigenza di vendita.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 23, 2007, 15:49:51 pm
Ho dimenticato di dire la cosa più importante =_=

Che è un caso, un colpo di sfortuna, che un anime come KnM venga comprato e poi non edito. A nessuno piace spendere soldi invano, mi spiego? Il casotto, in questo caso, è che KnM è proprio a cavallo fra l'essere uber-sconosciuto e l'essere parecchio amato... il che rende una tragedia il suo non essere pubblicato, ma lo rende anche possibilissimo.

Comunque, rimane un caso.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Maggio 23, 2007, 15:51:49 pm
Non c'entra niente, ma mentre leggevo il post di Lanim, alla parola "bacino" invece di dare il significato che Lanim intendeva, ho immediatamente visualizzato Natsuki e Shizuru che si danno un bacino sulla guancia, con annesso "chu" onomatopeico. Posto che ormai non conto più i sintomi di esaurimento, penso che probabilmente stiamo confondendo il termine "mainstream" con il concetto di pubblico target. Evangelion è mainstream e tutt'altro che di nicchia, semplicemente è rivolto ad un target più "alto" come età e cultura generale rispetto a Dragonball (che a sua volta nasce in Italia come prodotto di nicchia e non mainstream - forse nessuno se ne ricorderà, ma Dragonball è stato trasmesso la prima volta su una rete regionale pugliese quando avevo 12 anni, ossia 17 anni fa). KnM non sarà mai un anime con lo stesso target di Dragonball, grazie a Dio, ma non vorrei neppure vedergli subire la "deep exploitation" che invece ha sperimentato Evangelion. Perché quando il commerciale si sposa con l'autorialità, ne vengono fuori solo schifezze. Ve l'immaginate alle fiere del fumetto, i pupazzetti Made in China con le fattezze di Sachiko? Non so se la cosa mi piacerebbe.

Per il resto, sì! Lo ammetto! Dovessi digerire qualche commercialata di troppo, anche io voglio più bacini per tutti!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 23, 2007, 15:59:36 pm

Non c'entra niente, ma mentre leggevo il post di Lanim, alla parola "bacino" invece di dare il significato che Lanim intendeva, ho immediatamente visualizzato Natsuki e Shizuru che si danno un bacino sulla guancia, con annesso "chu" onomatopeico. Posto che ormai non conto più i sintomi di esaurimento, penso che probabilmente stiamo confondendo il termine "mainstream" con il concetto di pubblico target. Evangelion è mainstream e tutt'altro che di nicchia, semplicemente è rivolto ad un target più "alto" come età e cultura generale rispetto a Dragonball (che a sua volta nasce in Italia come prodotto di nicchia e non mainstream - forse nessuno se ne ricorderà, ma Dragonball è stato trasmesso la prima volta su una rete regionale pugliese quando avevo 12 anni, ossia 17 anni fa). KnM non sarà mai un anime con lo stesso target di Dragonball, grazie a Dio, ma non vorrei neppure vedergli subire la "deep exploitation" che invece ha sperimentato Evangelion. Perché quando il commerciale si sposa con l'autorialità, ne vengono fuori solo schifezze. Ve l'immaginate alle fiere del fumetto, i pupazzetti Made in China con le fattezze di Sachiko? Non so se la cosa mi piacerebbe.

Per il resto, sì! Lo ammetto! Dovessi digerire qualche commercialata di troppo, anche io voglio più bacini per tutti!



Ehm... Sachiko? :P

Sì, più che altro si parlava di distribuzione, al di là del target che poi cambia da progetto a progetto. Ho accumunato un Evangelion ad un Dragonball senza minimamente calcolare il target d'utenza, anche perché altri prodotti come ad esempio Nana vanno a inquadrare altri target... e così via. Il discorso del volere/non volere l'anime yuri coinvolto nella grossa distribuzione è più che altro dovuto al salto da genere di nicchia a genere spinto dal tam tam pubblicitario. Se sono riusciti a convincere la Gainax a tirare fuori tre film agghiaccianti per Eva, non oso immaginare che potrebbero fare per un KnM, o chissà che altro.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Maggio 23, 2007, 16:17:44 pm

Ehm... Sachiko? :P


Se sono riusciti a convincere la Gainax a tirare fuori tre film agghiaccianti per Eva, non oso immaginare che potrebbero fare per un KnM, o chissà che altro.

Eh sì, scusatemi. Intendevo Chikane, ma in questi giorni ho Sachiko on my mind e mi capitano di questi lapsus. Mai come quando presentandomi ad un dirigente di un noto gruppo bancario italiano, tale dottor Tomei, dissi candida: "E' un vero piacere dottor Tomoe!"

Be' magari "The End of the Godless Month - the Saintless week end".

"The End of Evangelion" non è malaccio, dai. Certo, si vede che Anno ha aperto Wikipedia alla voce Kabbalah, ha chiuso gli occhi e ha puntato il dito dove capitava, dettando la sceneggiatura. Ma non è male, così come non è male l'idea di fondo di tutto Evangelion, che ho trovato molto convincente e molto "otaku"-aimed (come lo stesso Anno professa). Forse Evangelion come opera non giustifica il fenomeno che ha prodotto, che all'epoca dell'uscita sembrava destinato ad una sorta di trasformazione in culto pagano (sì, mi dia due etti di vitello, mi raccomando grasso, ché stasera ho il sacrificio a Rei Ayanami). Ma ha le sue scene da grande classico: l'abbraccio tra Maya e il simulacro della coscienza di Ritsuko è una delle "dichiarazioni d'amore" che più mi è rimasta nel cuore.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Maggio 23, 2007, 16:32:43 pm
Deh, le mie facoltà razionali sono andate perse durante la notte dei tempi, quindi anche volendo non riesco a razionalizzare al punto da riuscire a ponderare bene cause ed effetti su un discorso così teorico, ragazze. Vi seguo con piacere, e vi adoro anche per questi vostri ragionamenti così coerenti e concreti, ma io la vedo esattamente come Lanim :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Maggio 23, 2007, 16:52:34 pm


Ehm... Sachiko? :P


Se sono riusciti a convincere la Gainax a tirare fuori tre film agghiaccianti per Eva, non oso immaginare che potrebbero fare per un KnM, o chissà che altro.

Eh sì, scusatemi. Intendevo Chikane, ma in questi giorni ho Sachiko on my mind e mi capitano di questi lapsus. Mai come quando presentandomi ad un dirigente di un noto gruppo bancario italiano, tale dottor Tomei, dissi candida: "E' un vero piacere dottor Tomoe!"

Be' magari "The End of the Godless Month - the Saintless week end".

"The End of Evangelion" non è malaccio, dai. Certo, si vede che Anno ha aperto Wikipedia alla voce Kabbalah, ha chiuso gli occhi e ha puntato il dito dove capitava, dettando la sceneggiatura. Ma non è male, così come non è male l'idea di fondo di tutto Evangelion, che ho trovato molto convincente e molto "otaku"-aimed (come lo stesso Anno professa). Forse Evangelion come opera non giustifica il fenomeno che ha prodotto, che all'epoca dell'uscita sembrava destinato ad una sorta di trasformazione in culto pagano (sì, mi dia due etti di vitello, mi raccomando grasso, ché stasera ho il sacrificio a Rei Ayanami). Ma ha le sue scene da grande classico: l'abbraccio tra Maya e il simulacro della coscienza di Ritsuko è una delle "dichiarazioni d'amore" che più mi è rimasta nel cuore.


Ma che poi, il discorso Evangelion e cabala secondo me è un capitolo direttamente a sè stante. Nel senso, si fa un gran parlare di questa cabala in Evangelion, e per carità, indubbiamente c'è! Ma a mio parere non è tanta quanta se ne spaccia, o quanta hanno cercato di far emergere attraverso gli studi di evangelion sotto chiave cabalistica.
Anno ha preparato un anime ispirandosi alla parte diciamo "filosofica" della Cabala, l'ha farcito di robottoni, ci ha messo come protagonista un ragazzino identico all'otaku medio e due gran fighe, di cui una ragazza strana e intrigante e l'altra sexy ed estroversa, ha fatto un mischiotto ed è uscito Evangelion.
Questo ovviamente alza di molto il target d'utenza, ma pur sempre fino ad un certo punto. Secondo me Evangelion - e io adoro quest'anime, ok? - è stato notevolmente sovradimensionato e soprastimato rispetto a quel che, fondamentalmente, è.

Tanto di cappello poi alla regia, fenomenale soprattutto da metà serie in poi, quando tenta di entrare nei personaggi in maniera un po'... direi quasi alla Joyce in versione visiva e animata. Però da lì a farne la Bibbia della Cabala (eheheheheh) ce ne passa... E, caso strano, la cosa più assurda è come abbia fatto successo proprio perché enigmatico, incomprensibile e mixato con una'ottima dose di azione e dramma!

I film non li riterrò mai all'altezza della serie. E rientrando in topic in corner, ecco perché non vorrei un film di Kannazuki no Miko, nè lo vorrei vedere in pasto alle grandi masse. Ok pubblicarlo in Italia, ok portare anche qualcosa da dare in pasto ai fan, qualche artbook, qualche gashapon... a patto che finisca lì, che non diventi un prodotto da televisione e pubblicità dei giochi di Chikane (strappa anche tu il perizoma a Himeko!) sotto Pasqua e Natale, come avviene con Naruto e compagnia cantante. Non perché schifi la bambolina di Himeko con perizoma strappabile, ma per quello che verrebbe dopo. KnM2, il ritorno di Souma, con effetti speciali e sigla finale composta da Ligabue. KnM3, la vendetta degli Orochi, dove le figlie di Chikane e Himeko - fatte nascere con l'aiuto della SEARRS nel laboratorio segreto sotto la casa dell'amministratrice di Chobits - si scontrano in una lotta mortale contro Goku in versione scimmia e le Tartarughe Ninja...
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Maggio 23, 2007, 16:59:32 pm

KnM2, il ritorno di Souma, con effetti speciali e sigla finale composta da Ligabue. KnM3, la vendetta degli Orochi, dove le figlie di Chikane e Himeko - fatte nascere con l'aiuto della SEARRS nel laboratorio segreto sotto la casa dell'amministratrice di Chobits - si scontrano in una lotta mortale contro Goku in versione scimmia e le Tartarughe Ninja...


*suono di criceti che freneticamente si rincorrono nella testolina di Hacchan*

Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: ju - Maggio 23, 2007, 19:40:06 pm
Ahaah!  Non so ancora se questo forum raggiunge l'eccellenza più quando è serio o quando è ironico!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Maggio 23, 2007, 22:36:22 pm
cavolo!!! Davvero mi sono scompisciata dalle risate nel leggere delle figlie di Himeko e Chikane che lottano contro Dragon ball! Beh in effetti sono d'accordo con Windter. Se KnM diventasse un successo popolarissimo in Italia rischierebbe davvero di essere ridimensionato (in peggio) per cambiare certe cose....Non credo che la tv sia ancora pronta per il genere yuri come KnM....
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Jin_Chan - Maggio 28, 2007, 16:46:44 pm
Salve a tuttiiiiiiiiiii!!! Piacere io mi chiamo Manuel, per voi in questo forum sono Jiiiiiiiiin-Chan!!!! Sono stato portato qui dalla mia stupenda One-sama (che dovrebbe imparare a rispondere ai messaggi !!!!!! Stai attenta a te Rain oppure....TI SBATTO IN FACCIA IL ROSARIOOOOOO )
Coooooomunque, apparte questo piccolo sfogo , sono davvero molto felice di essere qui!!
Non se vedono molti di forum shoujo-ai italiani di questi tempi ( e se ci sono non li ho trovati io )!!!
Concludo dicendo che Kannazuki no Miko è il mio anime preferito!!!
Amo così alla follia Chikane-sama che mi sono fatto tatuare il simbolo sul braccio!!!!
Io adoro quella donnaaaaaaaaaa !!!
Ora vi saluto ci sentiamo presto !!!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Rain - Maggio 28, 2007, 17:03:55 pm
ciao oni-chan! scusa, lo sai che ho un rapporto conflittuale con il telefonino  comunque Gin-chan si scrive con la G
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Maggio 28, 2007, 19:58:35 pm
Com'era la cosa? I battibecchi così sono tanto poco importanti che non li mangerebbero nemmeno i batteri...(citazione)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Jin_Chan - Maggio 28, 2007, 20:52:37 pm
Eh già!! Tranquille da oggi in poi ne vedrete parecchi di uesti piccoli battibecchi...Io e la mia One-sama abbiamo un forte rapporto conflittuale...Ma in realtà...Ci amiamo alla follia !!!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sibilla - Giugno 04, 2007, 02:10:13 am
Io non parlo perchè verrebbe fuori una filippica troppo, troppo di parte... ma apparte l'assoluta meraviglia di un personaggio come Chikane, di una bellezza esteriore e di una complessità interiore non indifferenti (lo ammetto: io sò proprio partita.. e non mi era mai capitato, per una donna di carta! ) Knm vale la pena solo per la scena finale del ballo delle spade.. Eros e Thanatos, Amore e Morte.. Amore e odio! Chikane che dichiara il suo Amore a Himeko mentre combatte con lei.. Una frase d'amore intercalata ad ogni colpo di spada..Boh.. Aiutatemi a trovare le parole..
Mai vista scena più straziante, sconvolgente e coinvolgente e profonda di questa..
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Giugno 04, 2007, 09:18:23 am

Io non parlo perchè verrebbe fuori una filippica troppo, troppo di parte... ma apparte l'assoluta meraviglia di un personaggio come Chikane, di una bellezza esteriore e di una complessità interiore non indifferenti (lo ammetto: io sò proprio partita.. e non mi era mai capitato, per una donna di carta! ) Knm vale la pena solo per la scena finale del ballo delle spade.. Eros e Thanatos, Amore e Morte.. Amore e odio! Chikane che dichiara il suo Amore a Himeko mentre combatte con lei.. Una frase d'amore intercalata ad ogni colpo di spada..Boh.. Aiutatemi a trovare le parole..
Mai vista scena più straziante, sconvolgente e coinvolgente e profonda di questa..



OH come sono d'accordo... finalmente qualcuno che mi parla in questi termini della Danza di Spade! :D

Scrivi ancora, scrivi ancora! Sono davvero curiosa di sentire cosa hai ricavato da KnM!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Giugno 04, 2007, 11:05:39 am
*sbavu*
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sibilla - Giugno 05, 2007, 00:44:14 am
Cara Windter, che dirti.... Tutto Knm mi ha innamorata. In primis, ripeto, perchè non avevo mai visto una donna più bella di Chikane... (di questo argomento potrei parlare AD MAIORA, vi avverto..). In secondo luogo, invece, proprio per quella cosa che - ho letto - ha convinto pochi, ovvero la trama in generale, in particolare il comportamento di Himeko (siamo d'accordo che una che ha davanti CHIKANE e se la spassa con quel backstreet boy di Souma ha delle serie tare mentali.. ). Consideriamo però davvero che sono solo 12 puntate. Io trovo perfetto e perfettamente sviluppato il sentimento nascente, prima inconsapevole, o poi mano a mano sempre più consapevole, di Himeko. E poi.. Vogliamo mettere l'emozione che dà la dichiarazione finale della nostra 'donna debole'? Proprio perchè consapevolezza più sofferta, e a lungo solo covata, nascosta, velata.. Quando esplode, è ancora più forte e luminosa del pur intenso e coriaceo sentimento di Chikane.
Forse l'unica cosa che lascia un pò perplessi - eppure anche quella ci sta, ed è giusta.. non sono riuscita a sentirla come parte aliena di questo capolavoro - è la controversa scena della violenza/non-violenza...
Per il resto, per me la visione di questo anime è stata un lungo, unico brivido, e un escalation di sensazioni che difficilmente le parole potranno mai far capire... Un batticuore lento ma inesorabile che è culminato con un mezzo infarto e la partenza decisa di un embolo all'undicesima puntata, DANCE OF THE SWORDS, scena che non potrebbe lasciare indifferenti neanche gli atarassici cronici!
E', credo, la dichiarazione d'Amore più sensuale ed eccitante - concedetemi il termine! - mai concepita e messa in scena.. Chikane non è e non sarà mai più così innamorata di Himeko come in quel momento, in cui deve perderla, sfidarla, odiarla, e morirne...
Ne ho viste di scene d'amore tra donne, più o meno convincenti o ben fatte - organizzavo Immaginaria.. do u know? avrò visionato centinaia di film - ma la Danza delle spade...
La Danza delle spade è Amore e Poesia e Sesso - si! tutti insieme! - allo stato puro!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sibilla - Giugno 05, 2007, 01:31:18 am
(ma perchè sò l'unica sfigata con la flat notturna? sò sempre sola... ..)
Cmq... Vi dò la buonanotte così...
TI AMO
AMO I TUOI OCCHI
QUEGLI OCCHI, CHE BRILLANO COME L'UNIVERSO IN PRIMAVERA
AMO QUEGLI OCCHI GENTILI COME IL SOLE D'APRILE
AMO I TUOI CAPELLI
QUELLE CIOCCHE DI SETA CHE FLUTTUANO NEL VENTO
AMO LE TUE LABBRA
LABBRA CHE COLANO MIELE AD OGNI BACIO
AMO LE LABBRA CHE LASCIANO TRAPELARE IL SUONO SILENZIOSO DEI RESPIRI CHE RESPIRI
AMO LA TUA VOCE
AMO LE NOTE ALTE, CHIARE E PURE DELLA TUA VOCE CHE RIECCHEGGIANO NEL MIO CUORE
AMO IL TUO CORPO
L'ARCO DELLA TUA SCHIENA, CHE POTREBBE SPEZZARSI SOTTO IL PESO DELLA TUA BELLEZZA
AMO IL CALORE CHE SENTO QUANDO TOCCO QUEI PICCOLI SENI PERFETTI
MA
CIO' CHE AMO DI PIU' E' IL TUO CUORE
FRAGILE E FACILE A SPEZZARSI
MA INFINITAMENTE PURO E BELLO.
LA TUA ANIMA, CHE E' COLMA DI GENTILEZZA, E CHE PERDONA OGNI COSA
TI AMO. TI AMO DAVVERO.
NON POSSO FAR ALTRO CHE AMARTI.
HIMEKO...
http://www.youtube.com/watch?v=c6VH7TNZmK0
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Giugno 05, 2007, 01:35:34 am

Per il resto, per me la visione di questo anime è stata un lungo, unico brivido, e un escalation di sensazioni che difficilmente le parole potranno mai far capire... Un batticuore lento ma inesorabile che è culminato con un mezzo infarto e la partenza decisa di un embolo all'undicesima puntata, DANCE OF THE SWORDS, scena che non potrebbe lasciare indifferenti neanche gli atarassici cronici!
E', credo, la dichiarazione d'Amore più sensuale ed eccitante - concedetemi il termine! - mai concepita e messa in scena.. Chikane non è e non sarà mai più così innamorata di Himeko come in quel momento, in cui deve perderla, sfidarla, odiarla, e morirne...
Ne ho viste di scene d'amore tra donne, più o meno convincenti o ben fatte - organizzavo Immaginaria.. do u know? avrò visionato centinaia di film - ma la Danza delle spade...
La Danza delle spade è Amore e Poesia e Sesso - si! tutti insieme! - allo stato puro!





ASSOLUTAMENTE d'accordo. Una delle scene più graffianti, sentimentali ed erotiche siano mai stati capaci di mettere insieme, non potrei non quotare tutto quel che hai scritto.

Poi anche il mio amore per KnM è smisurato (Haru questo lo sa bene... :P) potrei parlarne per ore! Verrebbe fuori un bel discorso, qui, mi sa :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sibilla - Giugno 05, 2007, 02:07:43 am


Poi anche il mio amore per KnM è smisurato (Haru questo lo sa bene... :P) potrei parlarne per ore! Verrebbe fuori un bel discorso, qui, mi sa :P


guarda, non t'inquietà ma te amo pure a te...

Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Giugno 05, 2007, 11:04:04 am
Lasciate che esprima un concetto razionale:



*sbavu*
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Giugno 05, 2007, 12:27:44 pm
Concordo su tutto! Sibilla hai ragione e anche Windter! Parole d'amore intense ed erotiche allo stesso tempo...KnM è un capolavoro.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sibilla - Giugno 06, 2007, 01:22:29 am

Lasciate che esprima un concetto razionale:



*sbavu*


Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 01, 2007, 15:55:48 pm
Kannazuki no miko al momento è la mia passione!!!E l'ho conosciuto grazie a shoujoai.it!!!Grazie milioni di volte!
E sto solo alla sesta puntata,chissà come sarò ridotta alla 12......
E pensate che io non uso nè torrent,nè mirc,quindi sono costretta a guardarlo su youtube,in mini schermo e con sottotitoli in inglese che capisco pure poco
Cosa mi stra-piace in questo anime??Tutto quello che avete già detto voi:l'evoluzione lenta dei sentimenti di Himeko,la forza e la nobiltà cavalleresca di Chicane,il sottofondo soprannaturale,robotico,apocalittico,mitologico e chi più ne ha più ne metta...Insomma,la trama è assolutamente improbabile,eppure è tutto così coinvolgente....
Dance of the swords????Non vedo l'ora di vederla...
PS Sibilla,non ti sentire sola:anch'io ho la flat notturna...
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Luglio 01, 2007, 18:37:04 pm
Mi impongo di tacere :P geez, ma quando arriverai al dodicesimo... beh vedrai *____*
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 05, 2007, 02:23:45 am
Intanto sono arrivata all'8 solo per scoprire che youtube ha cancellato la terza parete della puntata con un' esecrabilissima azione di censura!!!
Proprio sul più bello!C'è nessuno che mi può riassumere in breve cosa accade dopo il bacio di Chikane??(non ho letto completamente le pagine precedenti,avevo troppa paura degli spoiler!)
Certo che avevate ragione,che svolta improvvisa!Potente,sublime,nelle parole e nelle movenze dei personaggi,con quell'aria di tragedia incombente e inarrestabile,le passioni represse sono scoppiate tutt'a un tratto!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Luglio 05, 2007, 08:14:37 am
SPOILER

ahm...l'ep 8 è quello dove Chikane bacia con la forza Himeko? Dentro alla villa e scoppia un temporale nel frattempo?? Se è quello subito dopo Chikane fa una cosa molto triste....violenta Himeko.Forse è per quello che su youtube hanno censurato il resto subito dopo.Beh, ovviamente non si vede ma si intuisce...giusto perchè inizia a strapparle la camicietta...





/SPOILER

Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 06, 2007, 00:30:10 am
Ah,ecco,me l'aspettavo,giusto per l'atmosfera da tragedia incombente che permeava tutta la puntata e quella precedente!Però,che cambiamento,la raffinata principessa!Comunque,per me ,Chicane è irresistibile,al momento è la mia icona nel mondo degli anime...e noto di essere in buona compagnia!
Nobile,elegante,selvaggia:che volete di più?
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 07, 2007, 16:24:23 pm
La cosa assurda,che ho scoperto oggi,è che registrandosi e spulciando fra i montaggi amatoriali..la scena incriminata è visibile per intero,un pezzo qua e uno là!E allora che censura è?
Montaggi,fra l'altro,fatti benisssimo con delle musiche appropriate e stupende,li consiglio a tutti!
Intanto ho visto il 9:Chicane nelle vesti di indomabile e crudele guerriera è....beh,lasciamo stare!
Davvero un anime mito,innovativo e coinvolgente!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Luglio 07, 2007, 18:08:17 pm
Quando arriverai all'ep finale sono sicura che ti piacerà moltissimo.La danza di spade...bellissimo!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 14, 2007, 16:24:55 pm
Terminato!!!E infine ho potuto leggere anche tutti i post precedenti!!
Che dire?Ora finalmente ho capito perchè lo descrivevate come un punto di svolta nel mondo yuri..
La serie merita,sicuramente,presenta delle scene indimenticabili...la chiusura dello scrigno lunare e naturalmente la danza delle spade con la più sconvolgente dichiarazione d'amore che abbia mai assistito(e in giapponese suonava ancora meglio,quasi un antico poema epico..)
Pathos ai massimi livelli,dunque,però,c'è un però...ed è la pecca di tutte le opere prime,cioè quella di spianare la strada senza tuttavia riuscire a percorrerla fino in fondo...
Troppo frettoloso,come avete già detto,ma anche poco convinto del rapporto fra le due protagoniste..
Mi spiego meglio:l'amore di Chikane è evidente,assoluto e trascinante(un'eroina indomita e appassionata,che nasconde anche diversi lati oscuri,come piace a me...subito ascesa nel mio personale Olimpo dei personaggi )..
Himeko,invece....non mi convince per niente la sua dichiarazione finale....mi è sembrata quasi una sorta di contentino nei confronti di Chikane per averla salvata...scusate,ma io non ci vedo amore,solo un'amicizia molto intensa..una sorta di legame stabilito dal destino..perfino il bacio era troppo plateale per essere vero e quando Souma le lascia andare,ho come avuto l'impressione che Himeko fosse ancora indecisa...
Il finale mi ha ricordato molto Utena(forse perchè ne stiamo parlando in un altro topic...)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Lanim - Luglio 14, 2007, 17:22:28 pm
D'accordo su Chikane ma personalmente non condivido molto questa analisi su Himeko, nonostante che io non sia di certo uno che vede yuri dapertutto, i sentimenti di Himeko secondo me sono chiaramente di natura amorosa, solo che al contrario di Chikane che fin da subito ha capito di essersi innamorata di Himeko, lei non è subito riuscita a comprendere quello che provava esattamente per l'altra e solo col tempo, anche in seguito ai drammatici eventi degli ultimi episodi, è riuscita a dare il giusto nome ai suoi sentimenti; tra l'altro se consideriamo amicizia quella di himeko, mi domando come si faccia poi a parlare di amore in relazioni molto più ambigue di cui è pieno il mondo yuri
 
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Luglio 14, 2007, 18:21:11 pm


tra l'altro se consideriamo amicizia quella di himeko, mi domando come si faccia poi a parlare di amore in relazioni molto più ambigue di cui è pieno il mondo yuri

Concordo, assolutamente!

Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Luglio 14, 2007, 23:16:11 pm
Concordo anche io.Himeko si è finalmente ricordata anche del suo legame precedente con Chikane, e ha messo a nudo i suoi veri sentimenti.Non mi pareva che fosse indecisa quando ha detto addio a Souma...
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: stich77 - Luglio 15, 2007, 05:01:05 am
Anche io ritengo che i sentimenti di Himeko siano ormai più che chiari nella dichiarazione che fa a Chikane nell'ultimo episodio: con l'aishiteru di Shizuru a Natsuki credo sia la prima dichiarazione "sicura" e inequivocabile nel mondo yuri..
Vero è che ogni opera di solito è aperta ad ogni interpretazione (e l'ambiguità che permea la produzione shoujo-ai ne è un frustrante esempio) ma in questo caso i sentimenti delle due protagoniste credo siano asssolutamente (e finalmente) certi: il sentimento che lega quelle due è amore, solo Himeko (certamente più tarda, ma in linea con il personaggio) arriva a riconoscerlo solo dopo un percorso di crescita diverso e più lungo.
Questo finale ha reso l'anime valido. Ammetto che, se non fosse stato per la relazione fra le due (e qui non sto parlando da fanatica del genere, quanto da amante di buoni prodotti), Kannazuki non sarebbe stato degno di nota. D'altra parte il suo spin-off è la dimostrazione di quanto la riuscita del progetto dipendesse dalla coppia Chikane/Himeko: [LEGGERO SPOILER] dando a Kaon/Himiko poco spazio (a proposito avete visto lo special loro dedicato negli extra del secondo DVD? se no si trova facilmente su You tube, anche se non ho a portata di mano il link) il risultato è un anime sciapo (e ricordo il disappunto di Windter a proposito)!e a tratti piuttosto ridicolo (anche se ammetto che il fratello del protagonista mi fa assolutamente divertire: my kawai Cielo!). Probabilmente l'idea è stata di estendere un prodotto specificamente yuri ad un pubblico più ampio: peccato che la trama era poco accattivante, tanto da scontentare anche chi (e credo fosse la maggior parte) l'ha guardato per rivedere Himeko e Chikane.
Vabbè termino qui: mi scuso se ho ripetuto cose già dette. Data l'ora non ho riletto tutti gli interventi, per ciò è possibile che sia stata solo un pappagallo. Se è così torno in un angolo a disegnare cerchi per terra.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 15, 2007, 16:27:14 pm
Allora,sono certamente io ad aver avuto un'impressione sbagliata....riguarderò l'episodio con più calma...
Forse la dichiarazione piu pacata di Himeko mi ha tratto in inganno(io sono per la passionalità spaccatutto in stile Chicane.. )o forse..
sarà mica gelosia???Ecco perchè non ho mai potuto soffrire Himeko,poverina!
Comunque,una pietra miliare nella storia degli anime...merita sicuro un 8(dal 7 in poi...),l'episodio 11 anche 10+..
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 21, 2007, 21:36:01 pm
Volete ridere???Alla II visione,Himeko mi è sembrata simile ad una madre,nella scena clou,quasi una copia della Pietà di Michelangelo...
Evidentemente,la gelosia gioca brutti scherzi...o forse non amo molto le dichiarazione esplicite...a me piace da morire decodificare i subtext..
Sentite,il manga com è??Vorrei scaricarlo,me lo consigliate???
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: AnimeJap81 - Luglio 21, 2007, 22:01:37 pm

Alla II visione,Himeko mi è sembrata simile ad una madre,nella scena clou,quasi una copia della Pietà di Michelangelo...

Eheheh non ci avevo mai pensato...
ma qualcuno sa dirmi i nomi delle doppiatrici giapponesi di Chikane e Himeko???
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Jo - Luglio 22, 2007, 11:06:55 am
La doppiatrice di Chikane è Ayako Kawasumi (l'indimenticabile Sara di Angel sanctuary, Saber di Fate/stay night e ovviamente Nono di Hitohira....faccio anche un po' di pubblicità....) e quella di Himeko è Noriko Shitaya (in fate/stay night lei faceva Sakura la sorella segreta di Rin e se non sbaglio doppiava anche un persoanggio di Venus Versus Virus, però non ricordo chi)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Windter - Luglio 22, 2007, 16:51:39 pm
Il manga, con l'anime c'entra e non c'entra. E' molto breve, molto violento, presenta una storia molto condensata che non riserva la poesia contenuta nell'anime. MA io ne consiglio ugualmente la lettura, non fosse altro perché a me il finale è davvero piaciuto :P
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 24, 2007, 23:41:02 pm
In effetti,arrivata a metà del I volume,noto che c'è molto più fanservice che nella versione animata(Chikane si spoglia senza pudori!!! ),però bisogna dire che uno dei suoi pregi è quello di spiegare con maggiore chiarezza e dettagli la leggenda cui si ispira l'anime...oltre alla traduzione di tutti i termini,titolo compreso,che francamente nell'anime mi erano sfuggiti...il charadesign,poi,è molto piacevole e simile a quello dell'anime..sono i caratteri delle protagoniste ad esseri diversi,sicuramente più superficiali...ma anche,come potrei dire,più duri,meno poetici,come ha già giustamente fatto notare Windter..
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: stich77 - Luglio 31, 2007, 02:30:19 am
Il manga l'ho letto ed è estremamente più forte, sotto alcuni aspetti, rispetto alla versione animata (specialmente riguardo al famigerato ep. otto). Io credo che valga la pena di darci un'occhiatina, almeno per l'amore del confronto.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Luglio 31, 2007, 23:41:10 pm
Sì,sì ma Chikane nel manga è di una sfacciataggine incredibile..si spoglia praticamente in ogni episodio!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Krdan - Agosto 06, 2007, 22:10:29 pm

Sì,sì ma Chikane nel manga è di una sfacciataggine incredibile..si spoglia praticamente in ogni episodio!

Fa bene U.U

Comunque l'unica cosa che mi ci è piaciuta poco sono i mecha, pur essendo un fan sfegatato degli anime mecha, non lo vedo un anime dove ci stanno bene dentro, comunque è una bellissima storia per il resto ^_^
 
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Agosto 11, 2007, 09:39:26 am
Beh,sì...la scena del famigerato ep.8,nel manga,è molto più cruda e assai meno velata che nell'anime...e anche sembra avere anche una spiegazione diversa,per quanto riguarda le intenzioni di Chikane,ovvero..
SPOILER
proteggere Himeko,facendole perdere la purezza necessaria per essere una sacerdotessa,e dunque metterla al riparo dagli attacchi degli Orochi....
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: ninive - Agosto 18, 2007, 12:15:33 pm
questo anime mi è piaciuto molto

il manga mi è sfuggito ma sinceramente ho visto un'immagine in giro che mi ha un pò spaventata
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: AnimeJap81 - Agosto 18, 2007, 21:13:45 pm
Quale?
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: ninive - Agosto 19, 2007, 01:14:57 am

SPOILER





chikane che l'aveva violentata, non ricordo bene con cosa sembrava l'impugnatura di una spada
himeko era stesa per terra e sanguinava



FINE SPOILER


Ragazzi, per cortesia ricordatevi di segnalare gli spoiler! N.d.Windter
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: miyuki - Agosto 19, 2007, 08:03:52 am

E' un altro oggetto, non è una spada. E' uno strumento musicale. Precisamente un flauto.....

Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: ninive - Agosto 19, 2007, 08:40:26 am
ah, mi sembrava la spada che hanno poi usato per il rituale
ma l'ho vista diverso tempo fa
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Sophie-chan - Agosto 21, 2007, 00:59:56 am
Beh,sì,diciamo che alla prima lettura aveva shoccato anche me...ma poi riflettendoci sopra
SPOILER
se violenza doveva esserci ai fini della trama...beh tanto valeva che fosse perlomeno realistica e credibile..
La scena incriminata è si cruda ma non perversa o sadica..certo il pathos nell'anime era un'altra cosa,ma in fin dei conti alla fin fine non mi è dispiaciuta neppure questa versione cartacea.
Toccante l'imbarazzo provato da Himeko,la mattina dopo..fa intuire parecchio sui suoi reali sentimenti.
FINE SPOILER
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Xyz88 - Agosto 30, 2007, 12:44:58 pm
Si in effetti il manga è molto + crudo dell'anime ma in fondo tutto è compreso nella trama diciamo quindi lo posso accettare anke se senza dubbio preferisco l'anime sopratutto nel finale cmq senza dubbio questo è il mio shuojo-ai/yuri preferito  ah cm si fa a nn adorare Chikane-chan
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: AnimeJap81 - Agosto 31, 2007, 00:15:09 am

ah cm si fa a nn adorare Chikane-chan

QUOTO!!!!!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: skinn - Ottobre 22, 2007, 13:56:35 pm
Ciao a tutti!!!
Devo dire che per me knm é stata una vera rivelazione...Reduce da alcune delle pietre miliari del mondo anime/manga quali Ranma 1/2 o Rayearth,
ho trovato questo anime magnificamente coinvolgente...la storia..le protagoniste....la storia d'amore stupenda...
Toglie veramente il respiro....e vorrei fare molti complimenti a voi per aver analizzato così bene i vari aspetti dell'anime [ e anche del manga....ma non l ho letto putropp, xke non so dove trovarlo, qualcuno può darmi delle indicazioni??? ]...
Dopo mesi passati a leggere minuziosamente tutto ciò che avete scritto( anche se, non essendo una gran espert, a volte mi ci é voluto un dizionario x tradurre......uhuh)....ho ritenuto giusto complimentarmi....
riciao!!!!
=)=)=)!!!!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Ottobre 23, 2007, 21:36:18 pm
Non centra niente con il post in sé, ma rispondo brevemente solo per darti il benvenuto a casa SAIt :)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: skinn - Ottobre 27, 2007, 12:32:02 pm
Mille mille grazie!!!!!!!!!=)=)
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: 3peanuts - Ottobre 28, 2007, 23:22:39 pm
Mi aggrego welcome!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: skinn - Dicembre 24, 2007, 14:38:10 pm
Ne approfitto per fare a tutti tanti tanti auguri di un Buon Natale!!!!!!!!!
AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!

   ()()       |__|    / _ \  |D | D  \  /         \  /  __ |\ /|   / _ \     (                                                                                                  
  ( ';' )      |    |   /      \ |    |       |           /  \       |   |  /      \   _)                          
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Giugno 27, 2008, 18:02:17 pm
Per chi non avesse avuto occasione di metterci le mani sopra anni fa, comunico che è proprio di oggi una release dell'anime da parte dei LIME, ovviamente in inglese. La serie è licensed, sia negli USA che in ITA, ma vale la regola che ognuno è responsabile delle proprie azioni :P

*Questo messaggio si autodistruggerà fra dieci secondi*
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Kuro - Giugno 27, 2008, 18:19:30 pm
La serie è licensed, sia negli USA che in ITA

Qualcuno per favore mi rinfresca la memoria riguardo alla storia della licenza italiana di KnM?
Ne avevo sentito parlare anni fa, poi più niente. Che gli è successo?
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Haruka - Giugno 27, 2008, 18:35:15 pm
Hanno acquistato i diritti "a scatola chiusa" e di conseguenza probabilmente non vedremo mai KnM in italiano - forse credevano fosse una storia di robottoni con una bella dose di fanservice yuri. E lo è. Fino all'ottavo episodio :D

Poi diventa la storia di Chikane ed Himeko... ed evidentemente questo loro non lo sapevo.

P.S.: non ricordo il nome della compagnia che ne ha comprato i diritti, gomen.
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Rohain - Giugno 27, 2008, 20:16:27 pm
Non è andata propio così.I diritti di Kannazuki(così come quelli di Haibane renmei) li ha comprati circa un annetto fa la Shin video che sembrava avere idea di ciò che intendeva mettere sul mercato se non fosse che...è fallita!!
So che una nuova casa di produzione ,la EXA,l'ha riesumata inglobandola e prendendosi sulle spalle l'oneroso compito di far uscire sul mercato italiano tutti i prodotti che la Shin aveva acquistato e che a quanto pare sono molti.
Ho fatto mentre scrivevo nuove ricerche.Le + recenti risalgono a Ottobre 2007.La Shin vision a quanto pare non è fallita ma appunto collabora con la EXE e dopo aver avuto un periodo di crisi dovrebbe riprendere tutti i progetti che aveva lasciato in sospeso.
Ancora non l'ha fatto però...nè per quanto riguarda le serie nuove,nè x quanto riguarda le vecchie iniziate.
Non ci resta che sperare
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Kuro - Giugno 27, 2008, 20:20:14 pm
Grazie per le risposte. La Shin Vision... buonanotte, ecco perchè non si era più sentito niente

Se anche la EXA ha intenzione di riesumare tutta la marea di roba che la SV aveva messo sotto licenza (c'era anche Haibane Renmei), ci metterà qualche lustro...
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Memory of dream - Giugno 27, 2008, 21:04:57 pm
A dir la verità non è proprio così. La shin vision non esiste più essendo stata inglobata dalla exa cinema, le licenze della shin vision usciranno sotto il marchio Fool Frame, e bisogna dire che le uscite sono riprese, tanto per fare un esempio è stato rilasciato il primo dvd di Lei, l'arma finale (Saikano) e un altro paio di titoli se non mi sbaglio (un altro è certo e si tratta di un film di conan).

P.s. non c'è bisogno di dire che naturalmente non mi sono lasciato scappare l'occasione di prendere il primo dvd di saikano.

p.p.s. per quanto riguarda Haibane renmei questo non è previsto per il 2008 ma è un titolo molto caro a Shito quindi lo faranno uscire... prima o poi ... se volete potrei chiedere al mio contatto in fool frame cosa è previsto per kannazuki ^_-
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: Rohain - Giugno 27, 2008, 21:17:35 pm

se volete potrei chiedere al mio contatto in fool frame cosa è previsto per kannazuki ^_-

Cosa aspetti a farlo scusa???
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: cartman666 - Agosto 25, 2008, 14:02:43 pm
questo e' uno dei titoli che vorrei vedere, ma visto che ha preso i diritti la Shin, campa cavallo!
Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: aleanime - Ottobre 09, 2008, 07:21:59 am
Si tratta del primo anime del genere yuri che abbia visto e mi è piaciuto dato che è stato ben realizzato dato che non sono un fan al livello di genere, mentre apprezzo la qualità.

Pro:
La storia è melanconica, drammatica, ed a tratti pure cruda.
I disegni sono ben realizzati, con particolare riferimento alla sacerdotessa della Luna.

Contro:
Parte mecha: vero che la storia non è ambientata in epocale medioevale ma considerata la bellezza dei disegni e la bellissima storia avrei preferito un'atmosfera di quel tipo (per intenderci qualcosa alla Inuyasha cioè combattimento dei buoni contro demoni).
Bambina tra i cattivi: mi sembra l'aggiunta di un personaggio senza senso buttato nel mucchio, considerato che la storia è di dimensioni contenute, al limite, avrebbero potuto dedicare una puntata alla descrizione (che sarebbe comunque stata sintetica) degli altri personaggi che si sono volti al male.

Nota:
Data la qualità di questo anime penso che chiederò suggerimenti su altro da vedere. :)

Titolo: Re: Kannazuki no Miko
Inserito da: KyoHime - Dicembre 01, 2008, 19:02:58 pm
Kannazuki è stato anche il mio primo anime yuri e l'ho adorato *.*
Molto ben fatto secondo me, ad eccezione, come molti han già sottolineato, della parte con i mecha, che personalmente trovo estremamente fuori luogo.
Per il resto il tutto è ben strutturato, interessante, anche toccante.
Himeko *.*